Volkswagen id3

Volkswagen id3 2020 2021 è un’auto innovativa completamente elettrica, dotata di trazione posteriore e che ha nello spazio e nella comodità le sue qualità migliori.

Volkswagen id3: nasce l’elettrica della casa di Wolsfburg

Il mondo automotive ha aperto le porte all’energia elettrica oramai da qualche anno; tuttavia, sono ancora molti gli scettici, vuoi per alcune palesi difficoltà correlate al tipo di alimentazione, vuoi per altri aspetti legati all’uso dei motori a combustione interna.

La casa di Wolfsburg prova a mettere tutti d’accordo con un modello promettente, in particolar modo per quanto riguarda l’autonomia, forse il problema principale che affligge attualmente i veicoli elettrici. Vediamo insieme quali sono i punti di forza della Volkswagen id3, un nuovo veicolo elettrico al 100%.

Caratteristiche principali e interni Volkswagen id3 2020 2021

La Volkswagen id3 monta una batteria da ben 58 kWh che diventano 77 nel modello Tour previsto dalla casa tedesca; la id3 ha un’estetica coinvolgente che sembra voler unire il presente con un ipotetico futuro, da sempre ben rappresentato attraverso i tratti utilizzati dai disegnatori per abbozzare i prototipi.

Il risultato consiste in una vettura elegante, quasi minimale come richiede la moda del momento, tanto che le ruote dalle generose dimensioni spiccano su tutto e lasciano presagire prestazioni e soluzioni all’avanguardia.

La Volkswagen id3 2020-2021 è una vettura completamente digitale ed offre ai viaggiatori un comfort mai provato prima a bordo di un’auto di questo segmento; lo spazio e la silenziosità sono un esempio da imitare, mentre finalmente meritano attenzione anche il prezzo e i consumi, caratteristiche che si avvicinano molto alle proposte relative ai veicoli “tradizionali”.

Autonomia della Volkswagen id3 2020 2021

La Volkswagen id3 ha dimostrato durante i test di avere un ottima autonomia; la Volkswagen ha dichiarato che questa berlina può percorrere con una sola carica ben 420 chilometri, un risultato di ottimo livello tenendo in considerazione che sulla plancia è tutto a portata di mano.

Il conducente può vedere chiaramente i consumi in tempo reale, così da non rischiare spiacevoli sorprese durante i viaggi.

Le batterie garantiscono inoltre il funzionamento di una buona dotazione di sicurezza attiva e passiva, tanto che la Volkswagen id3 2020-2021 ha raggiunto senza problemi il livello 5 durante il crash test EuroNcap.

Per la ricarica, la casa tedesca ha previsto due modelli distinti di presa, il primo è di tipo 2 (ricarica lenta), mentre il secondo è un CCS (ricarica rapida); come accade in tutti gli impianti, la ricarica lenta garantisce un buon 20% di autonomia in più.

Volkswagen id3 prezzo e versioni

Considerato il tipo di iniziativa potreste aspettarvi dalla Volkswagen un massimo di 2-3 versioni di id3 2020-2021; invece, questa vettura è già stata presentata in ben 7 modelli differenti, quasi a ostentare la sicurezza assoluta nell’investimento da parte dell’azienda di Wolfsburg.

Sembra che la casa tedesca abbia già la certezza che la Volkswagen id3 sarà ben venduta e, conseguentemente, potrà essere pioniera di una rivoluzione che finora ha stentato a partire.
Le versioni disponibili sono le seguenti:

  • Life: 38 mila 900 euro;
  • Business: 42 mila 900 euro;
  • Style: 42 mila 900 euro;
  • Family: 43 mila 900 euro;
  • Tech: 45 mila 900 euro;
  • Max: 48 mila 200 euro;
  • Tour: 48 mila 900 euro.


Gli allestimenti si discostano poco l’uno dall’altro e lo si può evincere dal prezzo; il modello Life apre con un pacchetto base che comprende il clima automatico, airbag per la testa, comandi vocali, cruise control di tipo adattivo, navigatore, frenata d’emergenza, abbaglianti assistiti con tecnologia LED, sensori di parcheggio, mantenimento della corsia, volante e sedili riscaldabili e riconoscimento della segnaletica.

Si tratta certamente di una proposta allettante, che diventa ancora più intrigante se si sceglie un modello superiore.

A tal proposito, il modello Life è anche l’unico a non montare la chiave elettronica e l’antifurto, nonché la telecamera posteriore, in dotazione a partire dalla versione Business.


Le Volkswagen id3 Family, Tour e Max sono equipaggiate di serie con un clima automatico di tipo bizona; in particolare, la Max offre una predisposizione per le sospensioni adattive, mentre la Tech potrebbe comprendere il monitoraggio dell’angolo cieco.


In tal senso, la versione più costosa denominata Tour sembra convenire, soprattutto per l’adozione di una batteria da 77 kWh, una soluzione che garantisce prestazioni migliori dal punto di vista dell’autonomia, il vero obiettivo attuale per un’auto elettrica.