12 agosto 2018
  • 11:43 Infiniti QX70 Limited Edition al salone di new york 2016
  • 14:48 Maserati Levante 2016 arriva la commercializzazione
  • 9:00 Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale
  • 9:00 Bugatti Vision Gran Turismo
  • 9:00 Toyota C-HR al Salone di Francoforte
SsangYong Tivoli un nome italiano al nuovo suv made in corea

SsangYong Tivoli un nome italiano al nuovo suv made in corea

È attesa per il prossimo mese di gennaio la presentazione della SsangYong Tivoli che, già dal nome fornito dalla Casa automobilistica coreana, sembra voler essere un dichiarato omaggio al nostro Paese. Secondo le prime indiscrezioni la vettura rappresenterà il modello più evoluto della SsangYong mai lanciato sul mercato.

Sarà la Corea del Sud a svelare agli occhi del mondo la nuova creatura della SsangYong, il modello “Tivoli” (non è la prima vettura ad omaggiare l’Italia, basti pensare alla Ford Capri oppure alla Lancia Aprilia) che verrà poi venduto nelle concessionarie di tutto il mondo a partire dalla prima metà del 2015. L’obiettivo della casa automobilistica nata in Corea è quello di presentare un’auto destinata al segmento B, affiancandola a colossi (e campioni in termini di vendite) come la Renault Captur, la Opel Mokka e la Peugeot 2008. Si tratta di un segmento molto vivo e in continua mutazione, con proposte che vanno ad inserirsi senza soluzione di continuità. Le ultime vetture ad essere entrate a farne parte sono la Fiat 500X e la Jeep Renegade.

La nuova vettura SsangYong Tivoli è stata anticipata da una serie di concept, caratterizzati dalla sigla XIV, come la XIV-Air e la XIV-Adventure, presentate entrambe ad ottobre a Parigi.
Da quanto trapelato tra gli esperti del settore la Ssangyong Tivoli sarà una vettura molto ambiziosa; la stessa nota ufficiale che ne ha annunciato l’arrivo ha parlato di un’automobile che potrà contare sugli interni alta qualità, i migliori mai presentati all’interno della categoriassngyong-tivoli-interni di appartenenza. Per tale motivo, il suo sviluppo ha avuto una durata di ben 3 anni.
La SsangYong ha alte aspettative per quanto riguarda gli obiettivi di vendita; si parla, infatti, di una previsione di 100.000 unità vendute nel corso di un anno. In particolare, la commercializzazione verrà promossa in Europa, dove la SsangYong Tivoli cercherà di conquistare anche chi non ha mai sentito parlare fino ad ora del marchio.

Per quanto riguarda le notizie relative alla dotazione, per ora è trapelato ben poco, dovendo fare affidamento a quanto mostrato recentemente dalle Concept e dai teaser appena diffusi. È già possibile indicare, però, che molte saranno le novità che attenderanno gli appassionati di motori; si parla di un comparto motori che includerà modelli 1.6 diesel e benzina (già montati sulle concept presentate a Parigi), ai quali verranno abbinate la trazione anteriore e quella integrale. I cambi, molto probabilmente, disporranno di 6 marce e saranno disponibili sia in versione manuale che automatica.

La casa ha anche diffuso dei disegni, dai quali si evince che la vettura non dovrebbe discostarsi troppo da quanto emerso dalla concept X100, soprattutto per quanto riguarda la forma dei fari e dei fanali. Inoltre, sarà presente una sottile mascherina posta nella parte ssngyong-tivoli-retroanteriore dell’auto, un profilo laterale che si caratterizza per la sua squadratura e i passaruota che saranno in bella vista. Infine, per quanto riguarda la struttura dell’abitacolo, SsangYong ha pensato a garantire un’impostazione classica che riesca ad unire stile, comodità e abbondante spazio a disposizione.

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

Redazione

RELATED ARTICLES