22 ottobre 2018
  • 11:43 Infiniti QX70 Limited Edition al salone di new york 2016
  • 14:48 Maserati Levante 2016 arriva la commercializzazione
  • 9:00 Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale
  • 9:00 Bugatti Vision Gran Turismo
  • 9:00 Toyota C-HR al Salone di Francoforte
Saab 9-3 EV Nevs presenta il prototipo elettrico

Saab 9-3 EV, Nevs presenta il prototipo elettrico

La Nevs, azienda attualmente proprietaria del famoso marchio Saab, cerca in tutti i modi di far fronte allo spettro del disastro economico rilanciando sul mercato la nuova versione elettrica della Saab 9-3 EV. Per il momento si tratta di un prototipo elettrico della popolare berlina, ma si spera in un successo mondiale, possibilmente intensificato con numerosi altri esemplari e con l’esportazione in diversi paesi.
Il prototipo elettrico della Saab 9-3 EV non è un nuovo modello. Si tratta di un’auto abbastanza datata, dettaglio che ha già infiammato numerose discussioni sul Web tra gli appassionati del brand. La scelta della Nevs di riadattare un esemplare considerato obsoleto, si fonda sulle caratteristiche di estrema stabilità, sicurezza e straordinaria esperienza di guida che la Saab 9-3 EV garantiva già ai suoi tempi. La politica aziendale, in un momento di crisi estrema, sembra voler puntare alla qualità sostanziale, più che al design e al look.

La versione elettrica del veicolo Saab 9-3 EV presenta delle caratteristiche interessanti e comunque innovative nel suo genere. Da un punto di vista meccanico, dispone di un motore ad alimentazione elettrica da 100 kW, ovvero pari a 136 CV. Le batterie sono agli ioni di litio e garantiscono un’autonomia di circa 200 km. Il loro posizionamento sotto il pianale del veicolo assicura, diversamente dai primi veri prototipi elettrici, il rispetto dello spazio interno, che può essere interamente dedicato ai passeggeri e ai loro bagagli. Inoltre, questa disposizione meccanica rende l’auto stabile e sicura nella distribuzione del suo peso complessivo.
Trattandosi di una vettura elettrica, la  Saab 9-3 EV  non fornisce prestazioni eccezionali in termini di velocità, perché non supera i 120 chilometri all’ora. È ideale per mantenere un andamento da crociera e per ottenere il massimo risparmio energetico. La capacità di accelerazione le permette di scattare da 0 a 100 km nel giro di 10 secondi netti, un intervallo di tempo abbastanza ragionevole e soddisfacente per un’automobile del genere.
Con questa berlina elettrica la Nevs manifesta anche una particolare attenzione all’impatto ambientale. Il pacco della batteria, infatti, contiene celle prodotte da un’azienda leader nel settore della Green-Tech, la National Modern Energy Holdings Ltd.

La speranza di ripresa che la società si propone grazie a questo prototipo, si fonda nella futura prospettiva di riprendere in mano il mercato, proseguendo e perfezionando lo sviluppo di automobili elettriche. L’obiettivo è diventare un punto di riferimento internazionale nel settore. Un piano ambizioso, ma che tanti auspicano per porre fine ai problemi dell’inquinamento e della dipendenza dal petrolio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione