12 agosto 2018
  • 11:43 Infiniti QX70 Limited Edition al salone di new york 2016
  • 14:48 Maserati Levante 2016 arriva la commercializzazione
  • 9:00 Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale
  • 9:00 Bugatti Vision Gran Turismo
  • 9:00 Toyota C-HR al Salone di Francoforte
Nuova Peugeot 208 2015 Restyling

Peugeot 208: la casa automobilistica Francese a caccia di nuovi record di vendite

La casa automobilistica Parigina, alla ricerca di un rilancio in termini di vendite, rilancia un facelift della Peugeot 208 che sarà commercializzata a partire dal mese di Giugno.La Peugeot 208 in questi ultimi anni ha rappresentato, per la casa automobilistica francese, la vettura appartenente al segmento B che ha ottenuto il maggior successo sul mercato, arrivando a vendere circa un milione di unità. Ora è in imminente arrivo nelle concessionarie, la nuova generazione che ha visto l’attenzione degli ingegneri rivolgersi soprattutto verso un abbattimento dei consumi. Si parla, a tal proposito, della possibilità di percorrere, con la nuova Peugeot 208, la distanza di 100 km con soli 3 litri di gasolio. Per andare ancora più incontro ai gusti degli appassionati di auto, saranno presenti anche diverse modifiche sul piano stilistico, oltre ad una maggiore varietà di scelta per quanto riguarda i colori della carrozzeria. Molto elevato, infatti, sarà il livello di personalizzazione della nuova Peugeot 208. Per vedere nelle concessionarie questa nuova vettura sarà necessario attendere fino alla metà di giugno, ma già in queste ultime settimane sono iniziate le prove su strada, volte a verificare l’efficienza delle innovazioni tecnologiche relative sia all’infotainment che al fattore sicurezza.

Le caratteristiche principali della nuova 208

Nuova-Peugeot-208-2015-Facelift-LatoL’ultimo restyling che ha interessato la Peugeot 208 ha avuto luogo nel 2012, ma gli affezzionati della casa automobilistica francese sono già in fibrillazione per la prossima versione. Una delle maggiori novità, come anticipato in precedenza, è rappresentata dalle tinte, che saranno 13, due delle quali texturizzate, pensate per chi ama le personalizzazioni piuttosto originali (si tratta dell’Ice Grey e dell’Ice Silver). La nuova Peugeot 208 apparirà più elegante e dinamica e, al contempo, apparirà molto robusta e dotata di una carrozzeria in grado di resistere con efficacia ai graffi. Ma le modifiche a livello estetico non hanno interessato solamente i colori disponibili, coinvolgendo anche il frontale, che è stato fatto oggetto di alcuni piccoli ritocchi.
I proiettori posteriori, invece, possono contare su luci diurne a LED con effetto 3D. Maggiormente aggressivi anche i cerchi in lega, che offrono un interessante effetto diamantato. Molte le variazioni all’interno dell’abitacolo rispetto alla versione precedente. In questo caso, la casa francese ha provveduto ad adottare una strumentazione rialzata, accompagnandola con una diminuzione delle dimensioni del volante e con un monitor da 7 pollici touchscreen. Ottimo il ricorso alla tecnologia MirrorScreen, che consente al guidatore di interfacciarsi con il proprio dispositivo mobile. In tema di sicurezza, da segnalare il ricorso all’Active City Brake, che riesce ad individuare quando il guidatore è stanco, frenando la vettura. Deve essere anche sottolineata la presenza di un ottimo bagagliaio, con una capacità di 285 litri, che permette di portare con sé anche oggetti piuttosto ingombranti.

I nuovi propulsori: diminuzione dei consumi e ottime prestazioni

Tra i numerosi cambiamenti relativi al restyling della Peugeot 208, non potevano mancare quelli a livello di motore. Se i tre cilindri 1.0 e 1.2 (con una potenza, rispettivamente, di 68 e di 82 cavalli) sono già conosciuti, la novità sarà rappresentata dal propulsore 1.2 Turbo, che offrirà al guidatore ben 110 cavalli e sarà disponibile con cambio automatico (comprensivo della tecnologia denominata “Quickshift”) o, in alternativa, con quello manuale.
Cambiamenti anche per quello che concerne i propulsori diesel; saranno 3 le versioni tra le quali poter scegliere, dai 75 ai 120 cavalli. Saranno soprattutto i modelli a gasolio ad ottenere i migliori risultati in termini di consumi, richiedendo meno di 4 litri per percorrere 100 chilometri.
In particolare, è il BlueHDI da 75 cavalli a garantire il risparmio maggiore da questo punto di vista.

Facilità di guida e di parcheggio per la nuova 208

Nuova-Peugeot-208-2015-InterniAlla prova pratica, la nuova Peugeot 208 promette agilità e ottima tenuta su strada. A favorire quest’ultima è il passo, che risulta solo leggermente superiore ai 250 centimetri e che contribuisce anche a donare alla vettura un raggio di sterzata che risulta perfetto per le manovre, soprattutto quando devono essere effettuate in zone altamente trafficate. Altre caratteristiche perfette per la città sono lo sterzo particolarmente leggero, il powertrain e le sospensioni. A livello di assetto, ottimo il fatto che le vibrazioni, in caso di asfalto sconnesso, non costituiscono un problema anche nei tratti a lunga percorrenza. A rendere ancora più semplice la guida è il Park Assist, perfetto per non avere il minimo problema nei parcheggi paralleli. Per effettuare tali manovre, inoltre, si può fare ricorso alla videocamera di retromarcia. Per concludere, la nuova Peugeot 208 è pronta a confermare gli eccellenti risultati in termini di vendite delle precedenti versioni, grazie soprattutto ad efficienza, sicurezza e comodità. In Italia arriverà con prezzi che partiranno da una cifra poco superiore ai dodicimila euro.

Il nuovo veicolo della casa francese promette di dar battaglia a tutte i modelli della categoria B, attraverso uno stile che da molti anni ha conquistato una larga parte del mercato di riferimento, grazie anche a molteplici accorgimenti estetici e tecnologici che ad oggi restano un punto di forza delle case automobilistiche d’oltralpe.

Guarda il video

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

Redazione

RELATED ARTICLES