12 agosto 2018
  • 11:43 Infiniti QX70 Limited Edition al salone di new york 2016
  • 14:48 Maserati Levante 2016 arriva la commercializzazione
  • 9:00 Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale
  • 9:00 Bugatti Vision Gran Turismo
  • 9:00 Toyota C-HR al Salone di Francoforte
nuova porsche 911 carrera

Nuova Porsche 911 Carrera MY 2016: il sogno continua

La nuova Porsche 911 Carrera MY 2016 è pronta per essere destinata a rappresentare una delle maggiori attrattive del Salone di Francoforte, l’appuntamento che da metà settembre accoglierà migliaia di appassionati da tutto il mondo. Il lancio della nuova Porsche 911 Carrera e la Carrera S, nel mercato, avverrà tra qualche mese; sarà possibile entrarne in possesso a partire dalla fine di dicembre. Porsche ha anche voluto anticipare i prezzi al pubblico, che partiranno da poco più di 100.000 euro per la Carrera; per la versione S saranno necessari circa 4.000 euro in più.
Ad anticipare di pochi giorni il debutto della nuova Porsche 911 Carrera nel corso della manifestazione tedesca sono state delle foto ufficiali, accompagnate dalla descrizione delle principali caratteristiche. Già da diverse settimane circolavano in rete immagini nelle quali la Porsche 911, pur mascherata e camuffata, tradiva le sue forme. Ora, grazie ai nuovi scatti, è possibile ammirare il restyling in tutto il suo fascino.

Le principali novità del restyling

A spiccare nella nuova Porsche 911 Carrera è il frontale, che ospita nuovi fari dotati di luci diurne “a quattro punti”. Anche i cerchi, le feritoie verticali poste sul cofano motore e le maniglie sono stati rinnovati. Di rilievo anche i cerchi in lega, dotati di un design inedito e affascinante, oltre al canale maggiorato presente al posteriore ed ai nuovi terminali di scarico.
Le modifiche non hanno riguardato solamente la carrozzeria; anche gli interni, infatti, sono stati oggetto del restyling.

In particolare, è stato confermato un aggiornamento relativo al sistema di infotainment: il Porsche Communication Management. A bordo i guidatori troveranno a disposizione un display 7 pollici multi-touch dotato di riconoscimento gestuale. Il sistema sarà compatibile con CarPlay e potrà contare su novità anche dal punto di vista tecnologico, come la possibilità di integrazione con servizi quali Google Earth. Sempre all’interno della nuova Porsche 911 Carrera troverà posto un alloggio dedicato allo smartphone, che potrà fare affidamento sulla presenza di un caricabatteria (situato nel bracciolo centrale).

Ma saranno molte anche le innovazioni dal punto di vista della sicurezza, la maggior parte delle quali ottenibili su richiesta. Ad esempio, si potrà disporre del sistema di controllo automatico della velocità, ma anche del “cruise control adattivo”. Ottimo anche il sistema deputato al monitoraggio del cambio di corsia e il sistema di frenata post-collisione, che entrerà in funzione automaticamente.

Le nuove soluzioni adottate per una maggiore sportività

Porsche ha anche pensato al pubblico più esigente, ossia a coloro che desiderano mettersi alla guida di un veicolo molto sportivo. A questi ultimi è dedicato il pacchetto denominato Sport Chrono. A caratterizzarlo sarà la presenza di un selettore che mette a disposizione quattro impostazioni di marcia. Per la prima volta, infatti, il guidatore avrà l’opportunità di agire sui parametri di funzionamento del veicolo; per farlo, si servirà di un comando rotante (situato direttamente sul volante). Si tratta di un dispositivo che ricorda da vicino quello utilizzato per la 918 Spyder. Le modalità sono state chiamate, rispettivamente, Normal, Sport, Soprt Plus e Individual. Chi sceglierà la versione dotata di cambio PDK avrà a disposizione anche il pulsante Sport Response. Grazie a quest’ultimo alla guida della nuova Porsche 911 Carrera sarà possibile godere di migliori prestazioni in termini di accelerazione. Saranno di serie le sospensioni PASM a controllo elettronico. Grazie alle modifiche adottate, le nuove Porsche sono state in grado di infrangere il record stabilito in precedenza dal modello aspirato sul circuito del Nurburbring. I test eseguiti, infatti, hanno portato all’ottenimento di un tempo sul giro inferiore di circa 10 secondi.

Le motorizzazioni biturbo della nuova Porsche 911 Carrera

Nuovi saranno anche i motori. Nel dettaglio, si tratterà della prima volta che una Porsche 911 Carrera disporrà di una motorizzazione biturbo. La versione base vedrà un sei cilindri biturbo da 3.0 litri, capace di offrire 370 cavalli di potenza. La Porsche 911 Carrera S arriverà a garantire al guidatore ben 420 cavalli. In entrambi i casi l’upgrade rispetto alla versione precedente sarà di circa 20 cavalli. Grazie alla trasmissione PDK e al pacchetto Sport Chrono, saranno sufficienti poco meno di quattro secondi per arrivare a toccare i 308 km/h. Questo concentrato di potenza non ha portato la casa automobilistica a sacrifici dal punto di vista dei consumi. Infatti, le due nuove versioni (la Carrera e la Carrera S) sono risultate più efficienti dei modelli che le hanno precedute sul mercato, con un risparmio di circa 1 litro ogni 100 chilometri percorsi.

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

admin

RELATED ARTICLES