7 dicembre 2018
  • 17:43 Nuova McLaren 720S da Ginevra a Shangai a 340 km/h
  • 12:35 BMW Serie 2 M240i xDrive e 220d Cabrio
  • 12:49 Renault Espace 2017: comodità alla francese
  • 12:44 Toyota Auris 2017: tutte le novità del restyling
  • 12:58 Renault Clio restyling 2017: novità estetiche e nuovi motori

Presentata ufficialmente la nuova Fiat Argo è una hatchback dall’impronta sportiva che aspira a scalare le quote di vendita del segmento B a partire dal 2018. Conosciamola in tutti i dettagli.

Nuova Fiat Argo: la nuova hatchback Fiat

Nuova Fiat Argo è stata concepita per sfidare l’affollato mercato del segmento B, con una proposta hatchback che vorrebbe riportare Fiat al vertice del mercato delle vendite per il settore. Questo obiettivo non fa però riferimento al mercato nazionale o europeo, ma a quello brasiliano, per la quale Argo è stata concepita.

L’auto si pone infatti come erede dei tre modelli Fiat presenti nel mercato sudamericano, e cioè la Punto, la Bravo e la Palio, in diretta concorrenza con la Chevrolet Onix, che al momento detiene il vertice del mercato per il segmento B del paese.

Nuova Fiat Argo: dimensioni ed esterni

Il design scelto per gli esterni è di ispirazione sportiva, come confermato dalle ampie mascherine frontali dal tubo di scarico e dalle linee marcate che ne contraddistinguono la fiancata.

Nella parte anteriore spiccano i gruppi ottici leggermente proiettati verso il basso e allungati. I fari sono inoltre stati dotati di luci al LED diurne. Passando alla fiancata si nota la linea leggermente proiettata verso la parte frontale per conferire dinamicità.

Nella parte posteriore i gruppi ottici sono direzionati verso l’area centrale, e creano un gioco di simmetrie con la parte bassa del paraurti, dotata di inserti analoghi per forma.

 

Gli interni di nuova Fiat Argo

Aprendo le portiere di Argo ci si trova in un abitacolo con linee pulite e con un cruscotto dalla forma armonica, arricchito dalla parte centrale in tinta con la carrozzeria.

Il volante leggermente tagliato nella parte inferiore ne suggerisce l’impronta sportiva, non presente invece nei sedili, molto semplici nella forma e standard nei rivestimenti.

Al centro del cruscotto spicca lo schermo touch da sette pollici.

Impronta tecnologica anche negli indicatori; alla strumentazione analogica si affianca infatti un ulteriore schermo digitale, collocato al centro e personalizzabile nelle funzioni.

Le dimensioni sono comprese tra i 3,5 ed i sette pollici variabili in base alla versione scelta.

Nuova Fiat Argo versioni e motorizzazioni

Nuova Fiat Argo sarà commercializzata in tre diverse versioni, Drive, Precision e HGT, disponibili con  tre diverse motorizzazioni che caratterizzano i sette diversi allestimenti disponibili.

Per quanto riguarda nello specifico i motori, l’entry level benzina è il 1.0 Firefly da 77 CV, al quale si affiancano il 1.3 quattro cilindri Firefly da 109 CV e il 1.8 EtorQ da 139 CV.

Tutti e tre i motori benzina sono inoltre in grado di funzionare anche con etanolo. Non sono invece stati al momento comunicati dettagli in merito ai consumi ed alle emissioni.

La versione della nuova Fiat Argo con motore da 1,8 litri è disponibile anche con il cambio automatico a sei rapporti, mentre per la versione da 1,3 litri è possibile scegliere anche il cambio elettroattuato, oltre al manuale presente anche sulla cilindrata inferiore.

Nuova Fiat Argo Open Edition Mopar: la serie speciale

Oltre alle versioni illustrate, nuova Fiat Argo sarà disponibile anche nell’edizione limitata Open Edition Mopar. Rispetto alle auto di serie, la versione Mopar è contraddistinta dalla colorazione blu con particolari rossi e tetto e specchietti neri. Mopar firmerà invece alcuni dettagli, come l’impianto audio, i cerchi in lega da sedici pollici, lo spoiler posteriore ed i battitacco logati. La versione Mopar sarà prodotta in 1.000 esemplari, col solo motore da 1,8 litri con cambio automatico a sei rapporti.

Nuova Fiat Argo prezzo e arrivo in Europa

Il prezzo per il mercato brasiliano non è ancora noto, anche se la nuova Argo comparirà a breve a listino. L’esportazione verso il mercato europeo appare al momento esclusa; nel caso FCA decidesse però di adottare questa possibilità, sarebbe necessaria la revisione di molti dettagli della vettura, a partire dalle soluzioni tecnologiche adottate, all’avanguardia per il Brasile, ma non in grado di soddisfare del tutto l’esigente mercato europeo.

Guarda il Video

admin

RELATED ARTICLES