22 Maggio 2019
  • 22:24 Nuova BMW Serie 3 2019
  • 17:43 Nuova McLaren 720S da Ginevra a Shangai a 340 km/h
  • 12:35 BMW Serie 2 M240i xDrive e 220d Cabrio
  • 12:49 Renault Espace 2017: comodità alla francese
  • 12:44 Toyota Auris 2017: tutte le novità del restyling
BMW serie 3 2019

Il look della nuova BMW serie 3 2019, sorella minore della Serie 5, riesce sempre e comunque a differenziarsi dalle BMW attuali soprattutto per il nuovo design ed in particolar modo per il posteriore.

Nella parte anteriore si evidenzia  il doppio rene aumentato di dimensioni, non vi sono importanti variazioni di design per quanto riguarda i proiettori rispetto al passato.

Anche lateralmente non vi sono grandi novità, ma guardando verso il posteriore si notera’ il disegno più slanciato del tipico gomito di Hofmeister, il quale rende ancor piu snelle le linee posteriori. Le maggiori novita’ risaltano nella coda e sono rappresentate dalle  luci posteriori naturalmente a LED le quali alleggeriscono ancor di piu’ i volumi della coda.

Lo  stile dell’abitacolo di questa magnifica vettura, fedele all’impostazione a sviluppo orizzontale delle BMW degli ultimi anni, e’ sempre più tecnologico, grazie alla nuova strumentazione digitale affiancata dal monitor del sistema di infotainment, sistemato in posizione ribassata rispetto alla vecchia Serie 3.

Nei comandi per la climatizzazione rimangono i soliti elementi: selettore delle modalità di guida, leva del cambio e rotella del sistema di infotainment.

Per i piu’ esigenti vi e’ la scelta con i comandi vocali all’assistente personale,  che si attivera’ pronunciando un semplice – OK BMW –.

Tuttavia la nuova berlina bavarese rimane fedele a se stessa, la trazione rimane invariata prendendo però spunto da alcune caratteristiche della concorrenza e nello specifico sullo sterzo in quanto BMW ha sempre preferito volanti con carichi a volte eccessivi o troppo pesanti. In questo la Serie 3 è cambiata, lo sterzo non è più così carico e mantiene la precisione che da sempre l’ha contraddistinta.

La trazione è spinta totalmente dalle ruote posteriori anche se in situazioni limite, viene assistita dal sistema xDrive, che permette all’anteriore di ricevere coppia, tuttavia rimane sempre il posteriore a fare il lavoro.

L’assetto e’ un concentrato di  comfort ma allo stesso tempo di sportività, ed ha un’efficacia che difficilmente si può trovare su un SUV.

Naturalmente, la nuova Serie 3 puo’vantare nella propria dotazione i più sofisticati  sistemi di assistenza alla guida (ADAS) disponibili sul mercato.

Ad esempio, il Driving Assistant Professional sfrutta una fotocamera trifocale e un radar anteriore per monitorare cosa succede intorno all’auto e migliorare la sicurezza attiva della vettura.

Tra gli altri dispositivi troviamo l’Active Cruise Control con funzione Stop & Go, il sistema Steering and Lane Control Assistant, capaci di leggere i segnali stradali, a cui si aggiungono il Lane Keeping Assistant ed il sistema Collision and Pedestrian Warning, con funzione City Braking, il quale consente la frenata automatica d’emergenza con rilevamento di pedoni e ciclisti.

E’ dotata inoltre dell’ormai diffuso Active Cruise Control con funzione Stop & Go, che permette di mantenere la velocità di crociera e la distanza di sicurezza con il veicolo davanti.

Attualmente  la nuova Bmw serie 3 viene proposta con tre motorizzazioni diesel e due benzina: a partire con il diesel 2.0 litri quattro cilindri declinato nella versione da 150 CV (318d), in quella da 190 CV(320d), a cui si aggiunge il 3.0 litri sei cilindri in linea da 265 CV e 580 Nm di coppia (330d). Per quanto riguarda i motori a benzina troviamo il 2.0 litri quattro cilindri declinato nella versione da 184 CV (320i) e in quella da 258 CV (330i). Durante l’estate arriverà il turno della M340i da 378 CV, da  distinguere con la futura M3, e la ibrida plug-in da 252 CV denominata 330e PHEV.

La migliore scelta fra le varie versioni e’  il 2.0 turbodiesel da 190 CV e 400 Nm di coppia, anche se si tratta di alimentazione a gasolio.

La nuova BMW serie 3 2019 sviluppa un’ottima coppia con una buona risposta, risultando veloce sul rettilineo e tra le curve, viaggiando in maniera confortevole e allo stesso tempo  sportiva, tutto questo controllato da un’ottima tenuta di strada.

Il listino prezzi della nuova BMW Serie 3 parte dai 40.550 euro della 320d e passa dai 49.800 della 330i, fino ad arrivare ai 58.850 della versione benzina in allestimento MSport.

Naturalmente siamo in attesa della nuova M3, per sfidare le concorrenti quali: Audi RS4, Mercedes C63 AMG e la Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.

admin

RELATED ARTICLES