13 dicembre 2018
  • 17:43 Nuova McLaren 720S da Ginevra a Shangai a 340 km/h
  • 12:35 BMW Serie 2 M240i xDrive e 220d Cabrio
  • 12:49 Renault Espace 2017: comodità alla francese
  • 12:44 Toyota Auris 2017: tutte le novità del restyling
  • 12:58 Renault Clio restyling 2017: novità estetiche e nuovi motori

Scopriamo la nuova McLaren 720S, svelata a Ginevra e protagonista dell’ultimo salone di Shangai insieme alle sorelle 570S e alla versione GT.

McLaren 720S: dall’Europa alla Cina

Per il pubblico europeo McLaren 720S non rappresenta una novità assoluta, in quanto era già stato possibile ammirarla durante il salone di Ginevra.

La supercar è stata invece una novità per il salone di Shangai e per i suoi visitatori, sempre più attenti al mercato delle supercar e delle auto di lusso, segmenti in crescita in Cina, come avviene del resto per l’intero comparto dell’auto.

Scopriamo però i dettagli di questo bolide.

McLaren 720S motore con 720 CV di potenza

Il nome della McLaren 720S deriva dalla sua potenza: sono infatti 720 i CV che vengono erogati dal motore 4 litri V8 di ultima generazione, ristudiato rispetto a quanto visto in precedenza, grazie a numerosi nuovi componenti.

La massa contenuta è il secondo elemento che consente a McLaren 720S di erogare prestazioni da record. L’auto pesa infatti 1.283 chilogrammi.

Una massa molto leggera che unita alla spinta del potente motore permette alla McLaren 720S di raggiungere i 100 km/h in 2,9 secondi, mentre i 200 km/h sono raggiungibili in 7,8 secondi per una velocità massima di 340 km/h. La coppia massima erogata è di 770 Nm.

Il punto di forza della massa alleggerita è il telaio monoscocca in fibra di carbonio di seconda generazione, al quale sono stati abbinati altri elementi in materiali alleggeriti che hanno reso possibile mantenere il peso complessivo sotto i 1.300 chilogrammi.

Gli esterni di McLaren 720S

McLaren 720S si presenta come un’evoluzione rispetto alla sorella 650S. Le linee sono state ristudiate dagli ingegneri McLaren per ottenere un’aerodinamicità maggiore, aumentata anche grazie alla presenza dell’ala mobile posteriore.Rispetto a quanto già visto sulla 650S, aumenta anche la superficie vetrata, che conferisce un aspetto ancora più leggero e dinamico a McLaren 720S.

La fiancata presenta un aspetto molto affusolato, ma sportivo e dinamico al tempo stesso, grazie alla linea che unisce idealmente gli pneumatici anteriori alla parte alta posteriore dell’auto.

Vista dalla parte frontale la 720S appare disegnata ricercando la semplicità della forma, anche se l’apparente pulizia delle linee che la tratteggiano nascondono una ricerca volta a aumentare ancora una volta l’aerodinamicità dell’insieme.

I fari dalla forma triangolare rappresentano l’elemento più visibile del frontale, reso ancora più deciso dalla linea che unisce i due gruppi ottici.

Passando al lato posteriore di McLaren 720S, spicca il design della parte centrale della supercar, contraddistinto dalla mascherina che accogli gli scarichi e la linea dei gruppi ottici.

All’interno di McLaren 720S

Rispetto alla precedente 650S, è stata del tutto ridisegnata la plancia.

Nella parte centrale ora spicca uno schermo touchscreen da 8 pollici per il controllo del sistema di infotainment. I miglioramenti tecnologici non riguardano però solo il divertimento; infatti i sistemi di controllo possono essere ulteriormente personalizzati rispetto a quanto già pensato da McLaren in precedenza, con una maggiore possibilità di integrazione dei comandi uomo-auto.

Elemento importante di questa maggiore integrazione è il secondo schermo presente a fianco dello schermo principale, che può essere orientato verso il guidatore per avere un accesso più comodo ai parametri relativi alla guida sportiva.

McLaren 720S prezzi, versioni e disponibilità

McLaren 720S sarà disponibile sul mercato europeo a partire dal prossimo mese di maggio.

Il prezzo di listino è stato fissato a 252.620 euro per il modello base, ma il prezzo aumenta nel caso si scelga la McLaren 720S in versione Luxury o Performance.

McLaren 720S è disponibile anche per il mercato italiano, con optional e configurazioni che permettono un’elevatissima personalizzazione.

Alcuni esempi?

La nuova 720S è configurabile in 34 colori di diversi, abbinabili a tre differenti cerchioni in due finiture, che unite ad una serie davvero lunga di opzioni (con ad esempio la scelta del carbonio per molte delle parti esterne), consentono un numero di combinazioni davvero numerose, che continuano negli interni della vettura con diverse scelte bicolore e con i sistemi di sicurezza.

Possiamo immaginare che McLaren 720S non sarà una delle soluzioni che sceglierete per la guida di tutti i giorni.

Guarda il Video

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

admin