13 dicembre 2018
  • 17:43 Nuova McLaren 720S da Ginevra a Shangai a 340 km/h
  • 12:35 BMW Serie 2 M240i xDrive e 220d Cabrio
  • 12:49 Renault Espace 2017: comodità alla francese
  • 12:44 Toyota Auris 2017: tutte le novità del restyling
  • 12:58 Renault Clio restyling 2017: novità estetiche e nuovi motori

Maserati è arrivata al Salone di New York 2015 presentando tutte le novità proposte al salone di detroit confermando a tutti i presenti la volontà di un rilancio in grande stile.

La Maserati Ghibli Ermenegildo Zegna Edition, concept car da sogno

All’interno dello stand allestito per Maserati al Salone di New York, l’attrazione principale è stata sicuramente la Maserati Ghibli, alla cui straordinaria eleganza ha sicuramente contribuito la firma di Ermenegildo Zegna, che ha portato interni a raggiungere un livello superiore. La concept car è stata posta, non a caso, al centro dello stand. Il pubblico presente è stato subito conquistato dalle sue caratteristiche esclusive, iniziando con i rivestimenti in pelle Poltrona Frau e finendo con gli elegantissimi dettagli realizzati in seta Mulberry. Sono 3 gli abbinamenti cromatici messi a disposizione da Maserati tra i quali poter scegliere.

Maserati Ghibli S Q4: tutta la potenza del 6 cilindri biturbo

Oltre a tale vettura, Maserati al Salone di New York ha scelto di presentare un’altra versione della Ghibli. La scelta è caduta sulla Maserati Ghibli S Q4, che può contare sul propulsore a 6 cilindri biturbo, capace di arrivare ad una potenza di 410 cavalli. Oltre alla trazione integrale, dispone di un cambio automatico a 8 rapporti. Ottimo lo spunto con partenza da fermo, che permette alla vettura di raggiungere i 100 km/h in 4.8 secondi. Questa versione della Ghibli verrà resa disponibile al pubblico a partire dal prossimo autunno, anche se non è stata ancora fissata una data ufficiale.

Le premesse per il 2015 di Maserati:l’obiettivo è il consolidamento

Il successo di Maserati al Salone di New York è una conferma dei risultati raccolti lo scorso anno; il 2014, infatti, ha rappresentato un anno molto importante, sia per quanto riguarda le vendite riscontrate dal marchio che come presenza nei vari segmenti di mercato. Il 2015, in base a quanto comunicato dall’azienda stessa, dovrebbe rappresentare un anno di consolidamento.
L’appuntamento americano è stato anche l’occasione per celebrare un premio che Maserati ha ricevuto con grande piacere; la Ghibli, infatti, è stata riconosciuta, da parte degli Edmunds.com Awards come la berlina più apprezzata. Sul mercato americano i risultati di tale vettura sono stati sorprendenti, andando oltre le più ottimistiche previsioni.

Le Quattroporte: il modello GTS

Per quanto riguarda la gamma Quattroporte, sono state due le versioni proposte al pubblico statunitense, sceltre tra due modelli che hanno già ottenuto ottimi risultati proprio negli Stati Uniti; si tratta della GTS e della S Q4. La prima non ha bisogno di presentazioni, in quanto si tratta del modello più lussuoso a far parte della gamma Maserati, oltre a rappresentare quello in grado di garantire la maggiore potenza. Monta un motore V8 Twin Turbo, che può arrivare a 530 cavalli e dispone della trazione posteriore.
La velocità massima, in base a quanto comunicato dalla casa automobilistica, è di 307 km/h, mentre sono sufficienti 4,7 secondi per arrivare a 100 km/h con partenza da zero.
La Maserati S Q4, invece, rappresenta la versione con trazione integrale; in questo caso il propulsore utilizzato è un V6 Twin Turbo, con 410 cavalli e un cambio automatico basato su 8 rapporti. Le prestazioni sono leggermente inferiori, con una velocità massima raggiungibile di 283 km/h. Nello scatto da ferma la vettura si dimostra ottima, impiegando solo 4,9 secondi per raggiungere i 100 km/h.

Le Centennial Edition: una novità per le GranTurismo

Nello stand Maserati a New York sono presenti anche modelli volti a ricordare al pubblico il lato sportivo della casa automobilistica. A tal proposito, sono state esposte le Centennial Edition della GranTurismo MC Stradale e della GranCabrio MC. A rendere speciali le Centennial Edition sono elementi che caratterizzano sia alla carrozzeria che l’abitacolo. Per quanto riguarda il primo aspetto possono essere segnalati i colori tri strato e i cerchi da 20 pollici; in questi ultimi è anche presente il logo studiato specificamente per tale edizione.
Per quello che concerne gli interni, invece, sono da menzionare i sedili in pelle, che presentano un elegante ed inedito elemento lineare usato come decoro; quest’ultimo si avvale anche di dettagli a contrasto. Per entrambe le Maserati Centennial Edition è stato adottato un propulsore V8 aspirato da 4.7 litri, che presenta un suono molto amato dagli appassionati di vetture. I cavalli a disposizione del guidatore sono ben 460 e permettono di raggiungere i 100 km/h con partenza da zero in 4,5 secondi e una velocità massima di 303 km/h. Eccellenti sono anche i risultati in frenata, grazie all’impiego di freni carbo-ceramici Brembo, che assicurano un arresto in uno spazio molto limitato in qualsiasi condizione.
Nel frattempo, Maserati sta già pensando ai suoi programmi per il 2016. Da Torino, infatti, arrivano conferme sugli allestimenti delle linee di Mirafiori, dalle quali usciranno le nuove suv Maserati Levante. La produzione dovrebbe iniziare nel mese di gennaio, secondo quanto programmato ed indicato in precedenza. Il suo debutto è atteso al Salone di Detroit, nel gennaio del 2016.

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

admin

RELATED ARTICLES