13 dicembre 2018
  • 17:43 Nuova McLaren 720S da Ginevra a Shangai a 340 km/h
  • 12:35 BMW Serie 2 M240i xDrive e 220d Cabrio
  • 12:49 Renault Espace 2017: comodità alla francese
  • 12:44 Toyota Auris 2017: tutte le novità del restyling
  • 12:58 Renault Clio restyling 2017: novità estetiche e nuovi motori

Al Salone di Ginevra, la casa nipponica ha finalmente svelato, in anteprima, il suo ultimo Concept; si tratta della nuova Infiniti QX30.

La vettura, con la quale la casa giapponese, appartenente al gruppo Nissan e dedita alla produzione di auto di lusso, intende anticipare le future evoluzioni dei suoi Crossover è stata concepita con la filosofia premium che caratterizza l’intera gamma Infiniti.

Infiniti QX30 finalmente svelata al Salone di Ginevra 2015

La nuova Infiniti QX30 è stata progettata, sopratutto, per affascinare un pubblico giovane, almeno nello spirito. Per tale motivo è stato adottato un design molto personale, al quale si vanno ad affiancare dei contenuti tecnologici di alto livello.
La piattaforma impiegata per realizzarla, la Mfa, è condivisa con Daimler (che la usa per produrre la Classe A). Oltre a presentare delle proporzioni che trasmettono una maggiore aggressività, il veicolo si caratterizza per una cifra stilistica importante e per un abitacolo che presenta numerosi dettagli accattivanti.

Le principali caratteristiche della QX30 di serie

La nuova Infiniti QX30 che raggiungerà i mercati sarà una vettura di dimensioni medie; presenterà dei cerchi da 21 pollici e potrà contare sia su motori a benzina che a gasolio. Notevoli saranno anche le dotazioni tecnologiche a disposizione del guidatore; da segnalare, in modo particolare, la presenza di un impianto di infotainment, denominato Infiniti InTouch.
Per quanto riguarda il piano estetico, della nuova Infiniti QX30 la casa giapponese ha potuto avvalersi della collaborazione di Alfonso Albaisa. Sulla strada l’auto mostrerà, nel contempo, dinamicità e carattere, qualità che permetteranno alla nuova Infiniti QX30 di distinguersi in un mercato nel quale non mancano rivali. Oltre ai classici dettagli che caratterizzano, da sempre, il design del marchio, vengono offerti alcuni particolari inediti.
Il progetto che ha portato alla nascita del Concept QX30 ha avuto come punto di partenza la berlina Q30. Nel concept presentato a Ginevra, è stato mostrato il carattere aggressivo di questo nuovo veicolo che sicuramente farà parlare molto di se; i suoi tratti, tipicamente giapponesi, sembrano avere tutte le caratteristiche per essere apprezzati anche dal pubblico europeo. La coda è decisamente alta, con la presenza di un paraurti sportivo. Sono state montate anche delle barre superiori, realizzate parzialmente in fibra di carbonio; sono un elemento originale e si allungano verso la zona centrale del tetto trasparente.

L’anteriore e gli interni: il lusso ha trovato una nuova casa

Per quanto riguarda la parte anteriore, sono state riprese le linee adottate per la Infiniti Q50, con l’aggiunta di gruppi ottici maggiormente affilati e sfuggenti. Una maggiore aggressività alla vettura è portata da un paraurti elaborato, che vede la presenza di un profilo orizzontale; il cofano motore si presenta molto scolpito. Da segnalare anche la nervatura piuttosto profonda sulla fiancata. Passando agli interni della nuova Infiniti QX30, al guidatore viene proposta una configurazione che prevede 4 sedili singoli; dovrebbe essere abbandonata, comunque, quando verrà avviata la produzione in serie. Trattandosi di un’auto di lusso, lo sforzo fatto dalla casa automobilistica per ottenere dei risultati di alto livello è stato notevole. Ad esempio, sono state adottate delle tonalità scure, che si abbinano perfettamente alle luci d’ambiente diffuse.

Di ottima fattura anche il cuoio Connolly adottato per ricoprire una gran parte dell’abitacolo rivestendo, oltre ai sedili, la plancia, il volante e il pomello del cambio. Grazie ai numerosi dettagli presenti, Infiniti QX30 è in grado di offrire un abitacolo estremamente lussuoso, senza che questo abbia porti ad un appesantimento, sia a livello di forme che di materiali impiegati.

La Concept Q60: dopo Detroit viene svelata anche in Europa

Oltre la nuova Infiniti QX30, sempre al Salone di Ginevra, Infiniti ha presentato la nuova Q60, al debutto sul mercato europeo; già proposta a Detroit, questa Concept, anticipa quello che sarà il nuovo coupé destinato a sostituire il modello attualmente presente sul mercato. Rispetto a quest’ultimo, il  design della nuova Infiniti Q60 si caratterizza per una maggiore sportività, unita ad una grande eleganza. A cambiare è anche il motore; si tratta di un V6 3.0 biturbo alimentato a benzina. Grazie a questo propulsore sarà possibile ottenere prestazioni che si avvicinano a quelle di altre vetture realizzate dai concorrenti tedeschi appartenenti al medesimo segmento. Da segnalare come la nuova Infiniyi Q60 Concept disponga di uno sterzo by-wire, che viene controllato elettronicamente; quest’ultimo è già presente sulla Q50 di serie. Infiniti presenterà, all’interno della nuova vettura, anche un sistema di infotainment, InTuition, attraverso il quale sarà possibile memorizzare le preferenze di ben quattro guidatori, per un’esperienza di guida sempre al top . Altre personalizzazioni sono quelle offerte dalla regolazione dei sedili e dal climatizzatore.

Continueremo sicuramente a tenervi informati in merito alle novità Infiniti, con un’attenzione particolare alla nuova QX30, sperando che presto venga avviata la commercializzazione di questo nuovo modello di SUV appartenente alla categoria Top di gamma.

Guarda il Video

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

admin

RELATED ARTICLES