12 agosto 2018
  • 11:43 Infiniti QX70 Limited Edition al salone di new york 2016
  • 14:48 Maserati Levante 2016 arriva la commercializzazione
  • 9:00 Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale
  • 9:00 Bugatti Vision Gran Turismo
  • 9:00 Toyota C-HR al Salone di Francoforte
Honda CR-Z 2016

Nuove soluzioni per la Honda CR-Z 2016

La nuova Honda CR-Z 2016 è pronta a tornare sul mercato con un nuovo restyling (si tratta del secondo), attraverso il quale la casa nipponica ha voluto introdurre soprattutto novità sul piano estetico e relative all’allestimento. Se nel mercato europeo la vettura è ormai stata accantonata, visto lo scarso interesse ricevuto, la coupé è riuscita ad avere un ottimo riscontro di pubblico sia in Giappone che negli Stati Uniti. Proprio a questi due ultimi mercati è dedicata la nuova Honda CR-Z 2016, che si distingue per il look, sicuramente più moderno, e per la presenza di nuove soluzioni dal punto di vista tecnologico. Ad esempio, è stato modificato il paraurti; i gruppi ottici, invece, potranno disporre della tecnologia Led. Quest’ultima, però, sarà riservata al pubblico nipponico; la scelta di non proporla negli Stati Uniti è stata dettata dalla volontà di mantenere molto aggressivo il prezzo di listino.

Le caratteristiche distintive del nuovo modello

Honda-CR-Z-2016-RetroUn elemento (introdotto nel 2012, all’epoca del primo restyling) come il powertrain ibrido, non ha subito modifiche. Verranno riproposti, per la nuova Honda CR-Z 2016 pertanto, il motore 1.5 i-VTEC e quello elettrico che, assieme, garantiranno una potenza massima di 137 cavalli. Da sottolineare la presenza di un sistema destinato a modificare il suono dello stesso motore all’interno dell’abitacolo. Attraverso l’Active Noise Cancellation (si tratta di un aggiornamento che ha riguardato l’impianto audio) sarà possibile ridurre ancora di più il rumore, per rendere i viaggi estremamente confortevoli dal punto di vista del livello acustico. Altra novità, che interessa gli interni della Honda CR-Z 2016, è il freno a mano elettricoLa casa automobilistica Nipponica ha voluto anche migliorare la guidabilità della nuova Honda CR-Z 2016; per farlo, è stata allargata la carreggiata posteriore e l’impianto frenante ha visto l’impiego di dischi maggiorati.

Honda CR-Z 2016: i cerchi in lega e le novità nell’handling

Honda-CR-Z-2016-InterniAll’interno della gamma sono stati introdotti nuovi cerchi in lega della misura di 16 e 17 pollici. Le modifiche hanno interessato anche i colori degli interni, per i quali è stato fatto ricorso a delle tonalità contrastanti. Dalle prime foto circolate in rete, ad esempio, è possibile ammirare degli interni piuttosto scuri, illuminati da originali dettagli color arancio. Gli ingegneri che hanno lavorato sulla Honda CR-Z 2016, hanno cercato di affinare la dinamica di marcia, oltre all’ handling del veicolo. Per tale motivo, oltre agli aggiornamenti relativi al sistema frenante, hanno dotato le sospensioni di nuove molle e di ammortizzatori più efficienti. Anche le gomme posteriori sono state modificate, risultando più larghe.

Dalla Honda CR-Z 2016 alla nuova HR-V

Honda-HR-V-2016

Se l’interesse per la Honda CR-Z 2016 è in costante crescita, mancano ormai pochi giorni all’uscita sul mercato del crossover Honda HR-V. Tale vettura si caratterizzerà per la dinamicità delle sue linee, come confermato dal profilo snellito e dalla scelta di incassare la maniglia posteriore all’interno della finestratura. Molto versatile l’abitacolo, soprattutto grazie alla seduta del divano, che può essere sollevata in caso di necessità (ad esempio, quando dovranno essere caricati a bordo oggetti piuttosto alti). Ottimo il vano bagagli, che offre una capacità minima di 425 litri, con la possibilità di arrivare ad oltre 1000 litri. Anche in questo caso, Honda ha voluto arricchire la HR-V con alcuni sistemi di assistenza alla guida, oltre che con un impianto multimediale nel quale si distingue lo schermo touchscreen da 7 pollici.

Le motorizzazioni della Honda HR-V

Inizialmente, nel mercato verranno proposti due motori. Il primo è rappresentato da un 1.5 a benzina, con una potenza massima di 130 cavalli; il secondo, invece, è un turbodiesel, che mette a disposizione di chi guida 120 cavalli e può contare su un cambio manuale a 6 marce. Se i motori saranno solo due, si potrà scegliere tra 3 allestimenti diversi: Comfort, Elegance ed Executive. Quest’ultima versione rappresenterà il top di gamma, con elementi di spicco quali il tetto panoramico apribile in vetro, il pulsante di accensione, la Smart Key, la retrocamera e i vetri posteriori oscurati. Già la versione base, comunque, offre all’acquirente un equipaggiamento invidiabile, dove spiccano numerosi elementi destinati ad aumentare la sicurezza a bordo, tra i quali possono essere citati i molteplici airbag e il sistema di frenata automatica in città.
Per quanto riguarda il prezzo, per la versione base si parla di una cifra di poco superiore ai 20.000 euro.

Guarda il Video

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

admin

RELATED ARTICLES