Ford Mustang Mach E

Ford Mustang Mach-E: la potenza dell’elettrico arriva in casa ford

Ford Mustang Mach-E è la prima automobile del marchio a nascere completamente elettrica.

Ford giunge leggermente più tardi a un traguardo già sorpassato da altri marchi, ma per lo spirito che richiama il brand Mustang e le caratteristiche della Mach-E, che vedremo di seguito, si tratta di una conquista, esemplificata da un’ottima vettura.

Il nome Mustang richiama nell’immaginario degli appassionati il dominio delle praterie, un far west da conquistare con mezzi potenti e versatili che privilegiano la libertà.

Dopo oltre cinquant’anni è arrivato il momento per il cavallo al galoppo, simbolo assoluto della Mustang, di spingersi ancora più in là e approdare nei territori inesplorati dell’elettrico, finora considerati molto lontani.

Ford Mustang Mach-E: interni e infotainment

Ford Mustang Mach E interni infotainment


Questa Ford Mustang elettrica è un’automobile a emissioni zero che trae spunto dalle migliori espressioni di Tesla.

La società di Elon Musk viene presa come esempio da cui lasciarsi ispirare, soprattutto per dettagli come la plancia dotata di un gigantesco touch screen e per i nomi delle tipologie di batteria.

Non a caso la concorrente più temibile è proprio la Model Y di Tesla. Nonostante si tratti di un territorio relativamente nuovo per Ford, la vettura non manca certo di personalità. Sono i dettagli a fare la differenza: tra questi troviamo la soundbar, ben distribuita lungo tutta la plancia, e il sistema multimediale supportato da un software di gestione innovativo.

Il sistema di controllo risponde perfettamente ai comandi vocali e si aggiorna in tempo reale, fornendo dati sul traffico che aiutano la pianificazione del percorso.

In termini di stile, minimal è certamente la parola chiave con cui sono pensati gli interni, che si distinguono per funzionalità e i tanti vani e scompartimenti nei quali riporre piccoli oggetti.

Ford Mustang Mach-E: prestazioni e agilità

Ford Mustang Mach-E retro


A giudicare dalla Mach-E sembrano passati anni luce dalle caratteristiche delle prime auto elettriche, soprattutto se si considera che la vettura riesce a toccare i 100 km/h con partenza da fermo in appena 5 secondi.

Oltre alle prestazioni del motore elettrico, che garantisce livelli qualitativi altissimi, va notato che il telaio di questo modello sembra adattarsi perfettamente alla tipologia delle strade europee.

Quest’ultime, infatti, a differenza di quelle statunintensi, sono ricche di curve e presentano un asfalto che spesso non è in buone condizioni.

Si tratta di un aspetto tutt’altro che secondario perché, pur essendo abbastanza rigida, la Ford Mustang Mach-E riesce a garantire un carattere scattoso, non facendo pesare i suoi chili.

La guida risulta particolarmente agile, a dispetto di una mole che a prima vista potrebbe trarre in inganno.

Uno degli elementi che convincono meno è lo sterzo, in particolar modo nell’assetto Untamed, le cui impostazioni tendono ad appesantirlo e a provocare una frenata troppo decisa.

A parte questo piccolo neo, la Ford Mustang Mach-E rimane un ottimo prodotto.

Ford Mustang Mach-E: prezzo, design e allestimenti

La linea della carrozzeria si caratterizza per un aspetto slanciato, che bilancia perfettamente le dimensioni importanti.

L’abitacolo risulta particolarmente comodo anche per i passeggeri.

La Ford Mustang Mach-E vanta un bagagliaio con una notevole capacità di carico, che supera i quattrocento litri, e va ad aggiungersi al vano nel cofano anteriore.

Per quanto riguarda i tempi di ricarica, la batteria più grande richiede 10 ore per arrivare all’80% della potenza, un tempo che si accorcia drasticamente arrivando a sette ore necessarie per la ricarica della batteria da 11 kilowatt.

A seconda degli allestimenti e delle versioni (Active, Whisper oppure Untamed), la gamma dei prezzi di listino oscilla tra una base di poco meno di 50 mila euro e gli oltre 70 mila euro dei modelli premium e più accessoriati.