14 dicembre 2018
  • 17:43 Nuova McLaren 720S da Ginevra a Shangai a 340 km/h
  • 12:35 BMW Serie 2 M240i xDrive e 220d Cabrio
  • 12:49 Renault Espace 2017: comodità alla francese
  • 12:44 Toyota Auris 2017: tutte le novità del restyling
  • 12:58 Renault Clio restyling 2017: novità estetiche e nuovi motori
Nuovo Fiat Ducato 2014

Nuovo Fiat Ducato 2014, perfetto connubio fra eleganza e robustezza

Lo scorso 12 maggio al Centro Sperimentale di Balocco è stato presentato in veste ufficiale il nuovo Ducato 2014 della FIAT. Il nuovo modello è caratterizzato da un restyling estremo, evoluzione ennesima di un veicolo che ha ormai alle spalle 33 anni di onorata carriera, con ben cinque generazioni finora ed oltre due milioni e mezzo di vetture vendute in tutto il mondo, perfino negli Stati Uniti, anche se con un diverso brand (RAM Promaster).

Ciò che colpisce da subito del nuovo fiat ducato 2014 è sicuramente lo stile rinnovato del facelift, che appare più moderno e allo stesso tempo elegante: segno evidente di come ormai il design possa fare la differenza perfino per quanto riguarda la categoria dei veicoli commerciali.
Il paraurti anteriore continua a mantenere le proporzioni del modello precedente però appare più geometrico ed elaborato e diviso in tre parti per garantire costi per la riparazione eventuali più bassi. Mentre i modelli furgonati lo avranno in plastica non verniciata, grezza, nelle versioni minivan o pulmino 9 posti  il paraurti sarà verniciato come la carrozzeria, di modo da creare un’allure più elegante. I fanali sono invece più di carattere e possiedono una fila di led luminosi per la guida diurna. Per quanto concerne la parte posteriore del veicolo invece il restyling è meno evidente e riguarda soprattutto i fanali, rivisitati nel design interno. Ancora, una gamma nuova di cerchi in lega e copri-cerchi, e nuovi colori disponibili.

Tre le opzioni per gli ambienti interni: Classic, Longue e Tecno, tutte equipaggiate di sedili più comodi ed un porta-bicchieri nuovo incorporato nel pannello centrale. Il nuovo Ducato inoltre include, per la prima volta, l’installazione di un sistema innovativo di infotainment chiamato “UConnect” FCA, che include lettore mp3, Bluetooth, DAB, display a colori touch da 5 pollici, navigazione integrata e cam per la retromarcia.

Il rinnovamento generale del nuovo fiat ducato 2014 include anche il motore: l’azienda ha previsto nella gamma di modelli un 2.0 litri “MultiJet” a 5 marce, con 115 cavalli e coppia massima di 280 Newton al metro e due 2.3 litri “MultiJet” a 6 marce da 130 o 150 cavalli e rispettive coppie massime da 350 e 400 Newton per metro. Il modello top della gamma è un 3.0 “MultiJet” con cambio a 6 marce, 180 cavalli e coppia motrice di 400 Nm. Nei “MultiJet” 3.0 e 2.3 vi è a disposizione il cambio “Comfort Matic”, che possiede delle impostazioni che si adattano perfettamente a differenti condizioni di guida. Rispetto alla precedente versione le emissioni di CO2 scendono a 158 g/km, così come i consumi, pari a 5,8 l/100 km.

La FIAT stavolta ha voluto concentrarsi soprattutto nella cura della robustezza e dell’affidabilità. Il nuovo Ducato 2014 infatti vanta un peso totale di 4,4 t, e una portata complessiva di 2,1 t; grazie a una scelta intelligente dei materiali si è inoltre riusciti a ridurre il peso del veicolo. In tutti i modelli è presente di serie l’ESC, migliorato ulteriormente con l’introduzione del sistema “anti-ribaltamento”, dell’EBA (assistenza elettronica in frenata), del sistema anti-slittamento e di quello di riconoscimento del carico.

La gamma è davvero ampia e combinando le varie soluzioni di meccanica, motore e scocca si possono raggiungere fino a 10 mila varianti fra veicoli commerciali, basi per conversioni e trasporto di persone. In particolare per i furgoni si può scegliere fra 8 diverse capienze, che vanno dagli 8 ai 17 metri cubi. Saranno disponibili inoltre 3 varianti di altezza e 4 di lunghezza, nonché ben 6 varianti per i cabinati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione

RELATED ARTICLES