13 dicembre 2018
  • 17:43 Nuova McLaren 720S da Ginevra a Shangai a 340 km/h
  • 12:35 BMW Serie 2 M240i xDrive e 220d Cabrio
  • 12:49 Renault Espace 2017: comodità alla francese
  • 12:44 Toyota Auris 2017: tutte le novità del restyling
  • 12:58 Renault Clio restyling 2017: novità estetiche e nuovi motori

Tra le numerose novità che Fiat ha scelto di presentare in questo 2015, un posto d’onore spetta sicuramente alla nuova Compact Sedan, nome provvisorio scelto dalla casa automobilistica.

Fiat Compact Sedan: in anteprima al salone di Istanbul

La nuova Fiat Compact Sedan sarà una berlina compatta che verrà presentata in anteprima al salone di Istanbul 2015, pronto ad accogliere visitatori provenienti da tutta Europa a partire dal 22 di maggio. La nuova vettura è stata presentata come l’erede della Fiat Brava.

Se, negli ultimi mesi, a fare notizia sono state soprattutto le diverse versioni della 500, particolarmente apprezzata soprattutto nel nostro Paese, in altre realtà (ad esempio quelle dei mercati emergenti) il marchio viene riconosciuto da molti appassionati anche per essere un ottimo produttore di berline.

È sufficiente, ad esempio, sottolineare il successo riscontrato in Cina dal modello Fiat Viaggio, oppure quello ottenuto dalla Ottimo.

Gli obiettivi da raggiungere nel breve periodo

Per quanto riguarda la nuova Fiat Compact Sedan, l’obiettivo della casa automobilistica è quello di venderla in un numero altissimo di mercati; si parla, a tal proposito, di una quarantina di Paesi appartenenti a diversi Continenti, ossia Europa, Africa e Medio Oriente.

Oltre a rivestire un ruolo particolarmente importante nelle strategie del gruppo FCA per l’area EMEA, dovrebbe anche permettere un consolidamento del marchio all’interno di un segmento di mercato che si è rivelato particolarmente importante sul piano strategico.

La nuova Fiat Compact Sedan sarà presente, ovviamente, anche in Italia, dove sono attesi ottimi risultati soprattutto dalla variante a 5 porte e dalla station wagon. È importante sottolineare, comunque, come questi due ultimi modelli non siano stati ancora confermati ufficialmente.

A progettare la nuova vettura è stato il centro stile appartenente al gruppo FCA; per lo sviluppo si è fatto affidamento sul contributo offerto dalla Tofaş, la partecipata situata in Turchia. Proprio quest’ultimo Paese sarà particolarmente attivo anche nell’assemblare il veicolo. In particolare, tale operazione avverrà all’interno della fabbrica di Bursa; proprio in Turchia  la nuova Fiat Compact Sedan verrà venduta a partire dal mese di novembre.

In Italia, invece, arriverà solamente nel 2016.

Le prime caratteristiche rilevabili della Compact Sedan dal teaser ufficiale

Fiat, per ora, ha preferito non fornire notizie ufficiali in merito alle caratteristiche. L’unica concessione è stata una foto; proprio tale teaser è stato oggetto di analisi, in questo ultimo periodo, da parte degli appassionati.

Da tale immagine (tra l’altro offerta in chiaro scuro) è possibile ammirare la coda. Proprio quest’ultima sembrerebbe offrire una nervatura, che assomiglia ad un alettone. Il gruppo ottico è stato messo in particolare evidenza. Anche per quanto riguarda il design, la scelta adottata sarebbe stata quella di spingersi verso un’estetica piuttosto elaborata.

Sempre osservando la foto, pur nella scarsità degli elementi forniti, sembra che la vettura offra un’ottima abitabilità, oltre che una capacità di carico di buon livello.

Anche se non è ancora certa la versione a 5 porte, per il nostro Paese sarebbe certamente la scelta ideale, visto che le berline compatte a 4 porte non sembrano più essere in grado di assicurare un grande volume di vendite.

Gli ottimi risultati del gruppo FCA e i prossimi passi di Fiat

Nell’attesa del debutto della nuova Fiat Compact Sedan, il gruppo FCA si gode i risultati ottenuti all’interno del mercato europeo, nel quale ha fatto registrare un aumento del 12,3% rispetto all’anno precedente.

Tra i Paesi europei è la Francia ad essere quello che garantisce le maggiori soddisfazioni, come testimonia il +17%. Proprio in Francia FCA si posiziona in seconda posizione considerando l’aumento della percentuale rispetto all’anno precedente; al primo posto si trova BMW, con un eccellente +21,5%.

Gli ottimi risultati ottenuti sono stati possibili soprattutto grazie alla Jeep Renegade che, in questo ultimo anno, sembra essersi confermata come una delle vetture prodotte da Fiat Chrysler Automobilies ad aver incontrato maggiormente i gusti degli appassionati.

Nel frattempo, all’interno del gruppo, Fiat è pronta a trovare nuove strade per rilanciarsi in Europa. In particolare, è il segmento dei SUV ad essere uno degli obiettivi del marchio. L’interesse è stato confermato da Marchionne all’ultimo salone di Ginevra.

L’obiettivo, per il 2016, sarà quello di presentare sul mercato un nuovo crossover, che avrà come modello base la Fiat 500X attualmente sul mercato. La 500XL, questo il nome scelto per la vettura, avrà come compito quello di sostituire sia la Compass che la Patriot.

Continua l’ escalation del lancio di nuovi modelli da parte di FCA che vuole affermarsi nel mercato Automotive a livello internazionale, con un piano di rilancio molto complesso ma che sicuramente riserverà ancora molte emozioni a tutti gli appassionati di motori e sopratutto sostenitori del made in italy.

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

admin

RELATED ARTICLES