21 ottobre 2018
  • 11:43 Infiniti QX70 Limited Edition al salone di new york 2016
  • 14:48 Maserati Levante 2016 arriva la commercializzazione
  • 9:00 Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale
  • 9:00 Bugatti Vision Gran Turismo
  • 9:00 Toyota C-HR al Salone di Francoforte
Fiat novita Salone Ginevra 2015

Fiat 500X Black Tie presentata al salone Ginevra 2015: il crossover incontra il couture

Dopo la presentazione della nuova 500X, Fiat era molto attesa al Salone di Ginevra; in particolare, il progetto di Lapo Elkann, la nuova 500X Black Tie, ha alimentato la curiosità degli addetti ai lavori accorsi numerosi. La casa automobilistica ha approfittato dell’importante vetrina per presentare anche altri modelli di sicuro interesse, come la 500 Vintage ’57, il Doblò Trekking e la nuova Panda K-Way.

Fiat 500X Black Tie: dettagli artigianali per l’idea di Lapo Elkann

fiat-500x-black-tie-2015-fronteLa nuova Fiat 500X Black Tie è un progetto nato dalla fantasia di Elkann, che ha preso come modello il nuovo crossover prodotto dal marchio FCA. Tra le caratteristiche principali della nuova Fiat 500X Black Tie rientra sicuramente l’utilizzo della tecnica wrap-paint, attraverso la quale è stato possibile ottenere un effetto spigato, combinando in modo originale la pellicola cromata e la vernice tradizionalmente impiegata per la carrozzeria.

fiat-500x-black-tie-2015jpgNon sono solo gli esterni della 500X Black Tie a sorprendere , in quanto gli elementi diventano distintivi anche per gli interni dell’abitacolo: i montanti superiori, ad esempio, sono in denim nero mentre, per le antine parasole, è stato utilizzato del cashmire, con una bordatura realizzata in pelle di colore nero. Se le maniglie (ma anche le plafoniere) hanno beneficiato di una verniciatura nero opaco, il rivestimento dei sedili della 500X Black Tie si distingue per la presenza di un doppio tessuto, denim sulla parte esterna e cashmere all’interno. Infine, è l’Alcantara a rivestire elegantemente il cruscotto, con interessanti dettagli realizzati in “legno massello”. La nuova Fiat 500X Black Tie, che è stata ideata in collaborazione con Garage Italian Customs, è stata rifinita interamente a mano da un team di artigiani.

Fiat 500 Vintage ’57, un omaggio di gran classe

Fiat-500-Vintage-57-2015Il modello successivo alla 500X Black Tie, proposto dalla casa automobilistica a Ginevra, la Fiat 500 Vintage ’57, rappresenta una successiva anteprima, che deve il suo nome all’idea di riproporre determinati dettagli che hanno caratterizzato la versione uscita nel 1957. Sono da segnalare, ad esempio, la carrozzeria colore pastello, la presenza di cerchi in lega da 16 pollici vintage, di colore bianco cromato e gli interni, anch’essi bianchi. Per quanto riguarda la selleria, quest’ultima è stata realizzata in pelle Frau tabacco bitonale, con degli eleganti inserti in pelle avorio. Un tocco in più è dato dai loghi storici Fiat, che si trovano sia sulla carrozzeria che sul volante.

Panda K-Way, una vettura giovane che lascia spazio alla personalizzazione

fiat-panda-k-way-al-salone-di-ginevra-2015La casa automobilistica Torinese, ha voluto proporre anche un modello destinato ad un pubblico giovane e al passo coi tempi; si tratta della Panda K-Way. Già il nome indica come la vettura sia nata da una partnership tra Fiat e il marchio più noto relativo ai prodotti antipioggia. A caratterizzare questa nuova versione della Panda, che arriverà sul mercato nel mese di maggio, sono le numerose combinazioni cromatiche, ben venti, che possono essere ottenute scegliendo tra le diverse tinte disponibili per la carrozzeria (sono 6) e quelle di elementi esterni quali le calotte. Al guidatore verrà lasciata anche la possibilità di scegliere il colore di specchietti e coprimozzo tra 4 tonalità disponibili.
Inoltre, a rendere unica la nuova Fiat Panda K-Way sono i dettagli realizzati in color titanio, ossia la barra longitudinale, le calotte degli specchietti e la barra frontale porta logo. Per quanto riguarda gli interni della nuova Panda K-Way, notevoli sono i sedili, che presentano un rivestimento in tessuto blu e in eco-pelle grigio tonale. Anche la plancia è blu, mentre il quadro strumenti è stato realizzato in colore silver ultrashine.

Doblò Trekking: il restyling parte dal sistema Traction+

Fiat-Doblo-Trekking-Ginevra-2015Tra le novità presentate a Ginevra da casa Fiat è apparso il Doblò Trekking; si tratta di un’ulteriore versione del Doblò, già oggetto di un importante restyling. A caratterizzare il nuovo Doblò Trekking è il sistema denominato Traction+, che permette di incrementare la motricità del veicolo nel caso in cui si percorrano fondi stradali con poca aderenza, come gli sterrati.
Oltre a garantire delle ottime performance in partenza vengono offerte prestazioni di ottimo livello nelle lunghe percorrenze. Esteriormente, il nuovo Doblò Trekking si distingue dai modelli che l’anno preceduto per il logo inserito nelle modanature laterali, oltre che per i cerchi in lega da 16 pollici e per le modifiche che sono state apportate ai paraurti (sia anteriori che posteriori). Sempre per facilitare la guida in tratti sconnessi gli ingegneri Fiat per il nuovo Doblò Trekking hanno fatto ricorso ad un assetto rialzato, realizzando anche un riparo sottomotore. Passando agli interni, è stata variata la plancia, che presenta ora un trattamento ecopelle, mentre i sedili sono stati realizzati in tessuto ed ecopelle (e godono di doppie cuciture). Infine, sempre in ecopelle sono i pannelli delle porte, ai quali sono state applicate altre piccole modifiche, migliorandone il lato estetico.

L’azienda, inserita ormai in una joint-venture Italo-Americana, guarda al futuro nella ricerca dell’ampliamento dei mercati internazionali, con proposte inedite, sempre attualizzate rispetto il trend della propria clientela e con uno sguardo molto attento al mercato d’oltreoceano. E’ di recente produzione uno spot dedicato alla linea 500 che attraverso delle sequenze, di sicura viralità, cerca consensi negli stati uniti d’America.

Guarda il Video Fiat Ginevra 2015

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

admin

RELATED ARTICLES