13 dicembre 2018
  • 17:43 Nuova McLaren 720S da Ginevra a Shangai a 340 km/h
  • 12:35 BMW Serie 2 M240i xDrive e 220d Cabrio
  • 12:49 Renault Espace 2017: comodità alla francese
  • 12:44 Toyota Auris 2017: tutte le novità del restyling
  • 12:58 Renault Clio restyling 2017: novità estetiche e nuovi motori

Cresce l’attesa per la nuova generazione della Chevrolet Camaro, attesa per il 2016

Nelle ultime settimane Chevrolet ha voluto stuzzicare l’appetito dei numerosi affezionati clienti della casa automobilistica francese mostrando due nuovi immagini relative alla nuova Chevrolet Camaro. Le immagini proposte nei teaser hanno riguardato, in modo particolare, la silhouette della coupé e la sua calandra anteriore. Elementi essenziali per un veicolo che ha nella sportività le sue caratteristiche principali. Due giorni fa, invece, sono state svelate le principali caratteristiche della Chevrolet Camaro in un appuntamento che ha rappresentano un’anteprima mondiale.
Chevrolet, infatti, ha voluto fornire le prime informazioni sulla Chevrolet Camaro nel corso di una manifestazione che si è tenuta sull’isola “Belle” di Detroit. Nell’incontro, prima di procedere ad illustrare il nuovo modello della Chervolet Camaro, è stata ripercorsa la storia di tale vettura. La versione che arriverà sul mercato è stata realizzata tenendo a mente lo spirito originario che ha permesso alla prima di conquistare il pubblico quasi 50 anni fa. Sebbene siano state fatte scelte, in tema di materiali e di tecnologia, rivolte al futuro, nella nuova Chevrolet Camaro saranno presenti anche richiami al passato. La prima versione arrivò sul mercato nel 1967, come risposta alla Mustang, realizzata da Ford, trovando subito l’approvazione dell’appassionato pubblico americano.

Le caratteristiche della nuova Camaro

Per quanto riguarda il nuovo appuntamento, non è ancora stata confermata una data di uscita, anche se appare ormai chiaro come la nuova Chevrolet Camaro possa essere venduta già a partire dai primi mesi del 2016. Oltre ai teaser è stato anche diffuso un video che mostra (ovviamente camuffata) la vettura mentre compie sgommate e burnout apparendo dal fumo. Rispetto al modello precedente dovrebbero essere molte le innovazioni, sia sul piano tecnico che su quello stilistico. In pratica, sarebbero solamente due le caratteristiche appartenenti all’ultima Camaro ad essere replicate nella nuova vettura e, oltretutto, sarebbero elementi secondari, come il cravattino posteriore ed il logo. La progettazione, infatti, è stata portata avanti con l’intenzione di realizzare la vettura Chevrolet a più alto tasso di tecnologia realizzata dalla casa statunitense, ma anche la migliore a livello di efficienza. In particolare, i punti cardine del veicolo saranno, oltre alla tecnologia, le prestazioni e lo stile. In tema di materiali utilizzati per la nuova Chevrolet Camaro la scelta è ricaduta su leghe leggere, ma anche molto raffinate. Il peso, infatti, dovrebbe essere più leggero di 90 chili rispetto alla versione precedente (12 chili sottratti solamente alle sospensioni), mentre la rigidità strutturale aumenterebbe di quasi il 30%. Nel dettaglio, per le sospensioni si è fatto ricorso all’alluminio, con quelle anteriori che potranno fregiarsi dello schema McPherson e quelle posteriori che vedranno debuttare una geometria a 5 bracci.

Le scelte di Chevrolet in tema di motori: tre le varianti a disposizione dei clienti

In tema di motori gli appassionati avranno l’opportunità per la nuova Chevrolet Camaro di scegliere tra tre diverse versioni. Si parte da un 2.0 turbo con una potenza di 279 cavalli, al quale si affiancherà un V6, capace di offrire ben 340 cavalli. Ma il top di gamma sarà rappresentato da un V8 6.2, che permetterà di avere a disposizione ben 461 cavalli. Molte opportunità anche per quanto riguarda il cambio: saranno quattro tipologie offerte , due dei quali manuali a 6 marce e due automatici a 8 rapporti.
Esaminando le dimensioni della nuova Camaro, risulterà più lunga di circa 6 centimetri rispetto alla serie precedente, raggiungendo i 4,84 metri, con 2 centimetri in più anche in lunghezza e 3 in altezza.

A livello di stile, l’abitacolo risulterà al contempo più tecnologico e maggiormente aerodinamico. A caratterizzare il look saranno soprattutto i nuovi gruppi ottici; vedranno la presenza di luci diurne a LED, tecnologia applicata sia ai fanali anteriori che a quelli posteriori.
Ma a variare sarà soprattutto l’abitacolo, dove farà bella mostra di sé uno schermo multimediale di dimensioni molto generose (8 pollici), direttamente integrato all’interno della console. Attraverso il display sarà possibile gestire in modo semplice e veloce le numerose funzioni dell’impianto MyLink. Chevrolet ha scelto di proporre un freno a mano elettrico mentre, in merito al quadro strumenti, ha preferito continuare ad affidarsi ai tradizionali strumenti analogici. Chi lo desidera potrà anche richiedere un secondo schermo (sempre da 8 pollici) in grado di fornire informazioni in tema di navigazione, sistema di intrattenimento e a diversi parametri. Sarà presente anche il sistema denominato Drive Mode Selector che, a seconda della modalità impostata da chi si trova alla guida (Snow/Ice, Tour, Sport e Track), permetterà di modificare diversi parametri della vettura.

Guarda il Video della nuova Chevrolet camaro 2016

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

admin