7 dicembre 2018
  • 17:43 Nuova McLaren 720S da Ginevra a Shangai a 340 km/h
  • 12:35 BMW Serie 2 M240i xDrive e 220d Cabrio
  • 12:49 Renault Espace 2017: comodità alla francese
  • 12:44 Toyota Auris 2017: tutte le novità del restyling
  • 12:58 Renault Clio restyling 2017: novità estetiche e nuovi motori

BMW si è lasciata ritrarre durante le prove della nuovissima BMW i8 Spyder, che da concept è stata definitivamente definita come auto di prossima produzione. Sono state infatti confermate le indiscrezioni che volevano il modello nelle concessionarie a partire dal 2018, ma al momento non è ancora chiaro quando l’auto verrà commercializzata nel nostro paese.

BMW i8 Spyder: le prove sulle nevi svedesiLe ultime foto spia di BMW i8 Spyder sono state riprese durante un test avvenuto sulle strade innevate della Svezia, fattore che fa pensare ad uno sviluppo già avanzato. BMW i8 Spyder è apparsa ancora molto camuffata, ma le coperture non impediscono di scoprire i tratti stilistici più rilevanti, a partire dal tettuccio apribile della versione cabrio, che a quanto pare contraddistingue la prima BMW i8 Spyder che verrà prodotta.

Lo stile di BMW i8 Spyder

Nonostante le camuffature, BMW i8 Spyder appare come una vettura tratteggiata dalle linee futuristiche anticipate dal concept, che soprattutto nella parte posteriore delineano un’auto molto elaborata per quanto riguarda le forme. Nelle foto spia spiccano allo sguardo i gruppi ottici anteriori al led, leggermente inclinati verso la mascherina anteriore costituita presumibilmente da due elementi e caratterizzati dalla parte inferiore lineare a contrasto con la parte tonda superiore del gruppo ottico. La mascherina frontale appare sottile e posizionata a riempimento dello spazio tra i fari, mentre sul paraurti anteriore si intravedono due prese d’aria diagonali, che conferiscono aggressività all’insieme.

Passando alla fiancata di BMW i8 Spyder, spicca la linea del tettuccio apribile, molto spiovente verso il posteriore, mentre la parte laterale sembra essere evidenziata da una linea curva che delinea la portiera. Le portiere saranno ad apertura verticale, secondo quanto già apparso nelle prime foto comparse nei mesi scorsi e sul concept svelato da BMW. Il posteriore appare come molto evidenziato grazie soprattutto alla parte superiore, rimarcata da linee curve che conferiscono dinamicità all’insieme. I gruppi ottici posteriori sono posizionati subito sotto alla linea del vano che accoglie la capotte, mentre il paraurti occupa gran parte dello spazio con linee curve molto decise e sportive.

BMW i8 Spyder: le motorizzazioni

Per quanto riguarda le motorizzazioni di BMW i8 Spyder, al momento sembra che possa essere adottato lo stesso motore della versione coupè, seppure con qualche modifica. Il motore di BMW i8 Spyder dovrebbe essere infatti un 1,5 litri a tre cilindri, con circa 20 CV in più rispetto a quanto già visto per la casa dell’elica.

Oltre al motore termico, BMW i8 Spyder dovrebbe essere messa in commercio anche nella versione elettrica, con un motore alimentato da batterie al litio che farebbero raggiungere alla nuova BMW la potenza di 370 CV. Sembra che la versione elettrica verrà prodotta con la sola trazione integrale.

Per quanto riguarda la velocità, è stato comunicato che BMW i8 Spyder raggiunge i 100 km/h in 4,4 secondi per una velocità massima di 250 km/h, nella versione con motore termico.

BMW i8 Spyder: gli interni

Gli interni di BMW i8 Spyder sono uno degli aspetti che rimangono ancora di più al livello di ipotesi, in quanto poco o nulla è fino ad ora trapelato. Se verrà però confermato quanto visto sul concept di BMW i8 Spyder gli interni saranno caratterizzati da linee futuristiche, a partire dal volante a tre razze, fino alle linee curve ma decise del cruscotto. Molto semplici e marcate le linee che contraddistinguono la leva del cambio e l’area centrale dedicata ai comandi, mentre per quanto riguarda i sedili al momento è possibile solo parlare di sedute molto sportive in una doppia colorazione a contrasto, abbinata alle rifiniture del cruscotto. i8 Spyder dovrebbe essere dotata di uno schermo dalle dimensioni generose destinato all’infotainment e al navigatore, situato nella parte centrale del cruscotto.

Nessuna indiscrezione è invece emersa per quanto riguarda i prezzi e le prestazioni della nuova BMW, ma è facile pensare che saranno in linea con i modelli già in commercio della casa tedesca, almeno per il motore termico.

Guarda il Video

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

admin

RELATED ARTICLES
LEAVE A COMMENT