8 dicembre 2018
  • 17:43 Nuova McLaren 720S da Ginevra a Shangai a 340 km/h
  • 12:35 BMW Serie 2 M240i xDrive e 220d Cabrio
  • 12:49 Renault Espace 2017: comodità alla francese
  • 12:44 Toyota Auris 2017: tutte le novità del restyling
  • 12:58 Renault Clio restyling 2017: novità estetiche e nuovi motori
Audi Prologue Allroad

Dopo aver presentato al Salone di Ginevra il modello Avant, all’interno del Salone di Shanghai verrà proposta al pubblico giapponese una nuova vettura, Audi Prologue Allroad, che rappresenta una novità nel mondo delle Sport Utility.

La maggiore novità della concept Audi Prologue Allroad, che costituisce la terza versione della Prologue, è l’impiego di un motore powertrain ibrido, mai proposto in precedenza dalla casa tedesca. Quest’ultima ha scelto di utilizzare, in questa versione, un motore elettrico, affiancandolo ad un motore V8 4.0 TFSI biturbo. Grazie a questi due propulsori la concept Audi Prologue Allroad potrà raggiungere una potenza di ben 734 cavalli. Questo si rifletterà sulle prestazioni, che consentono alla Audi Prologue Allroad di raggiungere i 100 km/h, con partenza da fermo, in soli 3.5 secondi. Al conducente viene lasciata la possibilità, comunque, di utilizzare unicamente il motore elettrico, ossia di guidare a zero emissioni. In quest’ultimo caso le batterie (sono da 14.1 kWh) garantiscono un’autonomia di 54 chilometri. Per quanto riguarda il consumo medio della Concept Audi Prologue Allroad, in base a quanto comunicato dalla stessa casa automobilistica, si attesta sui 2.4 litri ogni 100 chilometri percorsi.

Le caratteristiche principali dell’Audi Prologue Allroad concept:

Audi-Prologue-Allroad-LatoDa quanto emerso, per ora non ufficialmente, sembrerebbe che il powertrain ibrido utilizzato in tale occasione possa costituire la base da tenere in considerazione per lo sviluppo della parte meccanica dei prossimi SUV presentati dal gruppo VAG (Volkswagen/Audi). Si parla, a tal proposito, del suo utilizzo per la prossima versione della Porsche Cayenne. Altri spunti tecnici di rilievo sono un sistema di quattro ruote sterzanti, che si abbina a delle sospensioni adattive a controllo elettronico. In tema di freni a discoAudi ha deciso di fare affidamento a dei carboceramici da 20 pollici. È stata variata anche l’altezza, con la vettura che risulta più alta di 77 millimetri se confrontata con i modelli presentati in precedenza; grazie a tale modifica i passaruota, presenti in una versione accentuata, sono più visibili. Per gli pneumatici sono stati scelti dei cerchi da 22 pollici, che presentano un disegno a cinque razze. La lunghezza della vettura raggiunge i 5,13 metri.

Le innovazioni tecnologiche:

Lo sforzo degli ingegneri Audi non è stato rivolto esclusivamente alle parti meccaniche, coinvolgendo anche la tecnologia a bordo. In particolare, sono stati adottati dei display oled che si caratterizzano per la loro flessibilità; sono posti sul tunnel centrale mentre, per la plancia, sono stati impiegati tre touch screen di grandi dimensioni, che permettono al guidatore di tenere costantemente sotto controllo le diverse funzioni della vettura. È stato adottato anche un nuovo software, dal nome Audi Butler. La sua funzione è quella di permettere al veicolo stesso di identificare i passeggeri a bordo attraverso l’impiego di uno smartphone; questo porterà a regolare in modo automatico sia i sedili che la ventilazione di ogni posto.

Le novità a livello estetico, dai fari ai paraurti

Audi-Prologue-Allroad-RetroPassando a considerare l’aspetto estetico della concept Audi Prologue Allroad, non sono state adottate modifiche rilevanti, che replicano in gran parte linee già presentate da altre concept car. In particolare, è stato seguito quanto già proposto per la Avant. Il concept, però, è in grado di stupire soprattutto se si considerano le proporzioni. Da segnalare la presenza di uno sbalzo anteriore di misura ridotta mentre, nel posteriore, ne è presente uno decisamente più accentuato; a quest’ultimo si accostano dei montanti “D”, che spiccano per l’inclinazione. La casa tedesca è famosa anche per l’impiego di un materiale leggero come l’alluminio in molti suoi modelli. Per Audi Prologue Allroad Concept è stato pensato un richiamo proprio all’alluminio attraverso diversi inserti presenti nella carrozzeria. Anche nel paraurti posto nella parte posteriore è stata integrata una struttura realizzata in alluminio satinato. Infine, dei listelli orizzontali in alluminio spazzolato si trovano nella nuova mascherina Singleframe. Parlando dei gruppi ottici della concept Audi Prologue Allroad, nella parte anteriore riprendono quanto proposto nella calandra, replicando il suo design orizzontale. Sono stati realizzati adottando la tecnologia laser denominata Matrix, che garantisce un fascio di luce di grande intensità originato da pixel molto piccoli. Decisamente originale è stata la scelta di contornare sia il bordo superiore che quello esterno delle prese d’aria con delle luci a LED, aumentandone il fascino nelle ore notturne. I fanali si presentano uniti tra di loro da una striscia luminosa, che scorre lungo il portellone.

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

Redazione

RELATED ARTICLES