12 agosto 2018
  • 11:43 Infiniti QX70 Limited Edition al salone di new york 2016
  • 14:48 Maserati Levante 2016 arriva la commercializzazione
  • 9:00 Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale
  • 9:00 Bugatti Vision Gran Turismo
  • 9:00 Toyota C-HR al Salone di Francoforte
2015 New York Auto Show Audi

Audi Arrivata al Salone di New York negli scorsi giorni, ha subito stupito il pubblico americano proponendo numerose novità a caratterizzare queste ultime è il fatto di presentare delle leggere differenze rispetto a quanto riservato, in precedenza, al mercato europeo.

Audi in grande stile al salone di New York 2015: dalla nuova Q7 alla RS7 Sportback

Considerate le abitudini dei guidatori americani, grande spazio è stato lasciato alle vetture sportive, per le quali sono stati scelti degli allestimenti S e RS. Se la presenza dell’Audi A3 Sedan, che rappresenta in questo momento la versione base delle berline, New York è stata l’occasione giusta per fare ammirare al pubblico d’oltreoceano l’Audi RS7 Sportback oggetto, recentemente, di un restyling. Non poteva mancare anche uno dei punti di forza della casa automobilistica tedesca, soprattutto sul piano del numero di esemplari venduti, ossia l’Audi A4. Anche modelli caratterizzati da dimensioni maggiori, come l’Audi A6 e A8 (della quale uscirà presto una nuova versione) hanno incontrato l’approvazione dei visitatori dello stand.

L’importanza della nuova Audi Q7 per il territorio americano

Audi-Q7-2015-New-York-AutoCome accaduto al Salone di New York anche per le altre case automobilistiche presenti, le vetture che hanno attirato maggiormente l’attenzione sono stati i Suv. Non a caso la casa di Ingolstadt ha deciso di far debuttare la nuova Audi Q7 proprio in territorio americano (è accaduto mesi fa nella città di Detroit).
Per quanto riguarda la nuova Audi A4 deve essere sottolineato come l’attesa per la nuova generazione (dovrebbe essere proposta al Salone di Francoforte, che si terrà nel mese di ottobre) sia particolarmente alta; attualmente, infatti, la casa tedesca è molto impegnata nei collaudi. Anche la nuova Audi Q7 sarà oggetto di un restyling, il cui arrivo sul mercato è stato fissato per il 2016. A caratterizzare la nuova generazione sarà una versione che potrebbe essere particolarmente apprezzata da parte del pubblico americano; si tratterà, in base a quanto anticipato dalla rivista Auto Express, della versione sportiva SQ7, che potrà contare su una motorizzazione turbodiesel contraddistinta dal motore V8. A tal proposito, dovrebbe essere adottato il 4.2 V8 TDI, che viene attualmente impiegato per la Audi A8 (oltre che per la Porsche Cayenne Diesel S). Grazie a tale motore la vettura avrà a disposizione una potenza di 400 cavalli, in grado di garantire delle ottime prestazioni. A rendere ancora più interessante la nuova Audi Q7 sarà la presenza di 2 turbocompressori elettrici. Sono diversi anni che si parla di questa tecnologia anche se, finora, nessuno è riuscito a metterla in pratica. È stato Ulrich Hackenberg a parlare del 2016 come momento nel quale verrà presentata la nuova generazione della Audi Q7. Inoltre, ha indicato come Audi starebbe attualmente valutando la possibilità di lanciare, in futuro, una variante dalle caratteristiche marcatamente off-road della stessa vettura. Le valutazioni della casa tedesca, in questo caso, dovranno anche tenere conto della domanda molto scarsa che esiste attualmente per modelli con tali caratteristiche. Pertanto, la scelta di limitarsi ad una tiratura limitata potrebbe rivelarsi quella giusta.

Guarda il video nuova Audi Q7 live @NYIAS

Nuova A6 e nuova A7 Sportback: due grandi successi targati Audi

audi-a7-s7-2015-new-yorkPassando alla nuova Audi A6, questa vettura si propone come un’auto di lusso in grado di raggiungere livelli di eccellenza, oltre che per la dotazione di base, per la possibilità di scegliere numerosi optional, tra i quali possono essere segnalati il sistema di navigazione, l’Audi, il Pacchetto sportivo S line e i cerchi Audi Sport da 19 pollici (dotati di 10 razze).
Sia la nuova Audi A6 (in versione berlina e Avant) che la nuova Audi A7 Sportback possono ora disporre di una nuova versione, quella basata sulla motorizzazione 3.0 TDI competition. Quest’ultima ha come base il 3.0 TDI bi-turbo, con il quale condivide l’abbinamento alla trazione integrale Quattro e al cambio tiptronic. Grazie alla funzione overboost è possibile ottenere un supplemento di potenza, ma solo per periodi limitati. Le prestazioni garantite da tale tipologia di motore sono, ovviamente, molto elevate; si passa da 0 a 100 km/h in soli 4,9 secondi, mentre la velocità massima raggiungibile è di 250 km/h. Audi ha pensato di offrire una dotazione di serie all’altezza del propulsore; le vetture dotate di motorizzazioni competition possono contare, infatti, su dei cerchi in alluminio fucinato, su inserti realizzati in alluminio e in legno di quercia Beaufort, dei listelli sottoporta esclusivi e di un logo specifico posto sopra il passaruota anteriore. Sempre di serie sono i pacchetti denominati, rispettivamente, S line exterior, S line e Audi exclusive. Quest’ultimo prevede, ad esempio, diversi dettagli realizzati in nero, dall’alloggiamento degli specchietti retrovisori esterni alla cornice della griglia del radiatore, le modanature dei finestrini e quella dei terminali di scarico.

Il salone di New York 2015 per Audi non e’ stato altro che una sfilata delle ultime versioni delle proprie vetture sia in termini di nuovi modelli che di nuove motorizzazioni ed allestimenti. Possiamo quindi affermare che la casa automobilistica tedesca in compagnia di altre aziende tedesche sono fino ad ora nella top ten delle case costruttrici caratterizzate da notevoli investimenti nel centro stile, nel reparto di produzione propulsori e nuovi tecnologie.

Guarda il video Audi @NYIAS 2015

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

Redazione

RELATED ARTICLES