12 agosto 2018
  • 11:43 Infiniti QX70 Limited Edition al salone di new york 2016
  • 14:48 Maserati Levante 2016 arriva la commercializzazione
  • 9:00 Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale
  • 9:00 Bugatti Vision Gran Turismo
  • 9:00 Toyota C-HR al Salone di Francoforte
Audi salone Francoforte 2015

Audi al salone di Francoforte 2015: tutte le novità esposte nello stand

Audi al Salone di Francoforte 2015 è arrivata in grande stile confezionando nella vetrina internazionale di maggior richiamo tutte le novità per il 2016. Oltre alla Audi SQ5 TDI Plus, alla S8 Plus, alla Audi A8 L Security, nello stand è possibile ammirare la nuova A4, giunta ormai alla quinta generazione, che rappresenta la punta di diamante. Le maggiori modifiche, rispetto alla versione precedente, sono costituite dal maggiore spazio a disposizione e sulla ricchezza dei motori messi a disposizione. Altra novità presentata da Audi al salone di Francoforte 2015 è l’Audi E-Tron quattro Concept, nata per anticipare quella che rappresenterà, in futuro, una SUV sportiva elettrica a trazione integrale. A permettere alla E-tron di sviluppare una potenza massima di 435 cavalli è il sistema propulsivo, caratterizzato da ben tre motori elettrici. Il primo agisce sull’asse anteriore; gli altri, invece, funzionano su quello posteriore. Affidandosi al sistema boost si arriva a 503 cavalli, con prestazioni particolarmente brillanti; si parla di 210 km/h di velocità massima e di un’accelerazione da fermo che permette di raggiungere i 100 km/h in 4,6 secondi.

Audi E-tron quattro Concept: l’affidabilità del motore elettrico di nuova generazione

Audi-E-Tron-Quattro-ConceptNella nuova Audi E-tron quattro concept, di particolare rilievo risulta il posizionamento della batteria agli ioni di litio, integrata nel pavimento. È sufficiente una ricarica per riuscire a percorrere una distanza pari a 500 km; per effettuarla è possibile scegliere, in base alle esigenze del singolo, di fare ricorso ad una comune presa di corrente o, in alternativa, ad una colonnina di ricarica. Per completare la ricarica occorreranno circa 50 minuti. Sempre in tema di ricarica delle batterie, a distinguersi nella Audi E-tron quattro concept è il fatto di poter fare affidamento nella tecnologia wireless, concepita da Audi stessa, che consente di ricaricare il veicolo attraverso un sistema ad induzione.

Audi ha ben chiara la strada da tracciare per il futuro; grande spazio, infatti, rivestirà la ricerca di soluzioni più vicine all’ambiente e, allo stesso momento, capaci di portare alla realizzazione di mezzi dotati di un alto livello tecnologico.

Collaborazione in vista tra le principali case automobilistiche tedesche:

Audi-S8-Plus-2015-Lato

A tal proposito, una collaborazione sorprendente potrebbe vedere affiancati tre colossi come Mercedes, BMW e la stessa Audi, con la volontà di raggiungere gli obiettivi appena indicati. In particolare, il lavoro dovrebbe condurre all’ideazione di nuove batterie, destinate sia ai veicoli elettrici che a quelli ibridi. È stato Dieter Zetsche, il numero uno di Daimler Mercedes, a confermare questo possibile affiancamento alle principali concorrenti. Le tre case hanno già operato assieme per l’acquisto di Nokia Here, ossia la parte del colosso finlandese che opera nell’ambito delle innovazioni tecnologiche. L’invito a prendere parte a questa collaborazione è arrivato proprio da Mercedes; ora bisognerà solamente aspettare la risposta degli altri due produttori tedeschi.

Audi e la guida autonoma: il futuro è qui

Nel frattempo, Audi sta portando avanti anche gli studi aventi per oggetto la guida autonoma. Ad inizio 2017, ad esempio, la nuova generazione della A8 potrà fare affidamento sul sistema di guida assistita, al quale è stato già dato il nome di Piloted Driving. Quest’ultimo offrirà ai guidatori l’opportunità di pilotare la propria vettura in maniera autonoma fino al raggiungimento dei 60 km/h, anche se solamente su strade a scorrimento.
A riconoscere l’importanza di una tecnologia come la guida autonoma è stato anche il ministro dei trasporti tedesco Alexander Dobrindt. Audi al Salone di Francoforte in presenza di quest’ultimo ha voluto presentare il piano nazionale, con la collaborazione di Rupert Stadler numero uno di Audi. In base ai dati presentati da Dobrindt in questa occasione, è risultato come la guida autonoma potrebbe risultare fondamentale per salvare annualmente circa 900.000 vite umane, riducendo il numero di feriti di quasi 36 milioni di unità. Questo in quanto, oggi, una percentuale pari al 90% degli incidenti è ancora provocata da errore umano. Stadler ha confermato come la tecnologia sia ormai pronta per la produzione in serie. Ha anche voluto ribadire come l’appoggio delle istituzioni sia fondamentale per poter condurre le case automobilistiche al vero obiettivo: la guida completamente automatizzata. Il quadro giuridico tedesco, entro il prossimo anno, dovrebbe consentire ai conducenti di affidarsi al pilota automatico in particolari situazioni di circolazione, abbandonando la guida manuale.

La vetrina di Audi al Salone di Francoforte 2015 non è stata altro che una presentazione di tutti i modelli fin ora proposti in anteprima e finalmente prossimi alla commercializzazione. Riteniamo la casa automobilistica a cinque anelli attualmente l’unica ad avere progetti in grado di poter veramente soddisfare qualsiasi segmento di clientela ed appassionati, con l’unico obbiettivo di essere in grado di poter mantenere alte le quote di mercato.

Guarda il Video della presentazione Audi al salone di Francoforte 2015

© RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI RISERVATA

Redazione

RELATED ARTICLES