22 ottobre 2018
  • 11:43 Infiniti QX70 Limited Edition al salone di new york 2016
  • 14:48 Maserati Levante 2016 arriva la commercializzazione
  • 9:00 Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale
  • 9:00 Bugatti Vision Gran Turismo
  • 9:00 Toyota C-HR al Salone di Francoforte
Alfa Romeo Quadrifoglio verde

Dopo la presentazione in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2014, Alfa Romeo inizia la commercializzazione in Italia dei modelli Giulietta Quadrifoglio Verde e MiTo Quadrifoglio Verde. Lo stile razionale, unite al peso contenuto ed alle potenti motorizzazioni pongono questi modelli al vertice delle rispettive categorie, riaffermando il piacere di guida tipico del marchio Alfa Romeo.

Le nuove versioni della gamma di MiTo e Giulietta rappresentano il fiore all’occhiello del marchio, capaci di integrare performance elevate, praticità e rispetto dell’ambiente grazie ai consumi contenuti.

Alfa Romeo e il rilancio delle versioni Quadrifoglio Verde

Il marchio del biscione inizia la sua avventura con le vetture da competizione lanciate negli anni venti, il ‘Quadrifoglio Verde’ ha iniziato a caratterizzare le Alfa di normale produzione dagli anni sessanta, individuando i modelli dotati di prestazioni ed equipaggiamento superiori con uno stile ed una linea emozionante.

Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde

La versione della Giulietta Quadrifoglio Verde, prevede esternamente differenze sostanziali rispetto alle altre versioni della gamma, rinnovando un ampio numero di dettagli come gli specchietti e le maniglie, la griglia anteriore, il contorno dei fendinebbia, oltre ovviamente il simbolo del ‘quadrifoglio Verde’ sistemato accanto all’indicatore di direzione presente sui fianchi. Anche gli scarichi sono stati rivisitati, così come i cerchi in lega (da 17 e 18 pollici) e il sistema frenante Brembo, composto da pinze rosse a 4 pistoni e dischi maggiorati anteriori di ben 320 millimetri. Per quanto riguarda gli interni, il quadro è stato progettato ed ornato dal logo Quadrifoglio Verde, mentre il volante, la cuffia del cambio e del freno a mano sono rivestiti in pelle. La linea sportiva della postazione di guida si esalta con le cuciture bianche, rosse e verdi differenti tra cambio, freno e volante. Ogni dettaglio è stato rivisto con cura, la percezione di guidare un’auto sportiva è accentuata dai nuovi sedili avvolgenti con poggiatesta integrato rivestiti in pelle e Alcantara, dalla particolare pedaliera in alluminio e dai tappetini QV.

Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde

Il rinnovamento dell’Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde è ottenuto grazie ai dettagli sportivi all’esterno e all’interno della vettura. La compatta di casa Alfa si rifà il look con la versione Quadrifoglio Verd’, montando uno spoiler ed un paraurti sportivo, rinnovando la griglia frontale, gli specchietti e le maniglie delle portiere, cambiando le cernici dei fari anteriori e posteriori ed utilizzando cerchi in lega da 17 pollici. Solo per questa versione, sarà disponibile l’esclusivo colore Grigio Magnesio opaco, capace di mettere in evidenza le linee sportive della MiTo. Passando agli interni, notiamo il volante sportivo rivestito in pelle, così come la cuffia del cambio e il freno di stazionamento; le cuciture ripropongono gli stessi colori della Giulietta. Il quadro e i tappetini sono stati rivisitati con il logo QV.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione

RELATED ARTICLES